L'esperto risponde

Domanda di: Occhio

30/09/2010 17:25:30

Sdoppiamento della vista

Buonasera dottori,
da qualche mese a questa parte ho un problema: mesi fa (alla domenica quando andavo a trovare la mia mamma), al momento di ripartire per tornare a casa cominciavo a vedere doppio, e questo per quasi tutta la strada (abito a c.ca 70 km di distanza). Dopo un po' di tempo, siccome il problema continuava, sempre e solo la domenica e sempre alla stessa ora, sono andata dal mio medico, il quale, non sapendo cosa dirmi, mi ha prescritto delle gocce di Microser 12,5 mg/ml. Prendendole (circa 2 spruzzini) il problema sembrava sparito, poi, il mese scorso la mia mamma è mancata, ma adesso ogni tanto mi succede che mi si sdoppi la vista sia da tutti e due gli occhi sia da un occhio solo, il sinistro. Tengo in ufficio le gocce di Microser, al bisogno le prendo e dopo un po' il fenomeno cessa.
Tengo a precisare che ora non c'è più un'ora fissa, anche se è solo al pomeriggio, ma a questo punto non capisco se si può trattare di un problema di occhi (sono molto miope), o di nervo oculare o che altro. Vorrei sapere che esami dovrei fare eventualmente per scongiurare il peggio, che è stata la prima cosa che ho pensato (tumore, sclerosi o quanto di peggio possa capitare). Preciso che sto molte ore davanti al pc per lavoro.
Ringrazio per una vostra risposta e per un consiglio.
Cordiali saluti Laura.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:

Risposta del05/10/2010

Carissima Laura,
purtroppo il Microser non ha nulla a che vedere con la DIPLOPIA!
La diplopia è un disturbo visivo caratterizzato dallo sdoppiamento, in senso orizzontale, verticale o obliquo, dell’immagine. Il termine deriva dalle parole greche “diplous” (doppio) e “ops” (occhio).
Può colpire un solo occhio o entrambi e può essere un disturbo passeggero o permanente.
Le cause della diplopia
La diplopia può essere causata da disturbi refrattivi, da alterazioni maculari o retiniche, da opacità degli apparati diottrici, da irregolarità della cornea o da disturbi del cristallino. In questi casi la diplopia è generalmente monoculare e si crea un’alterazione sensorio-motoria e un conseguente disallineamento degli assi visivi.
La diplopia può anche essere dovuta a disturbi neurologici, come malattie al sistema nervoso centrale, traumi, Sclerosi Multipla o analoghe malattie neuromuscolari. Talvolta può essere causata da malattie vascolari, strabismo, Diabete , Ipertensione , Ipertiroidismo , uso o abuso di betabloccanti. In questi casi si parla invece di diplopia binoculare.
A volte da alterate posizioni di IOL dopo interventi chirurgici!
Forme di diplopia
Come già indicato, la diplopia può essere:
- Monoculare: in cui le cause sono legate a disturbi principalmente refrattivi.
- Binoculare: in cui le cause principali sono neurologiche. Può essere orizzontale, verticale, obliqua o crociata, in relazione ai muscoli che ne sono coinvolti.
Quindi dovrei avere a disposizione gli esali di diagnostica strumentale oculare effettuati per dirimere le varie problematiche!!


Un caro saluto


a href="/Duilio_Siravo?esp=12942" Prof. Duilio Siravo /a
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Oftalmologia
Pisa (PI)



Altre risposte di Occhio


© RIPRODUZIONE RISERVATA