L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

16/12/2005 23:23:45

Se a lui non va, tocca non infierire

Ho 38 anni, sono Maria R. sto con il mio compagno da 1anno e mezzo ma i nostri rapporti nei primi 7 mesi erano saltuari: da amici. Poi affezzionandosi sempre di più per motivi di lavoro stiamo i fine settimana insieme. Inizialmente tutto bene , ma lui non riusciva a venire mai. ora da un 5 mesi finalmente riesce a venire dopo 35 min. e si contorce troppo ansimando dopo con il fiato,e forse per questo mi chiede di non far l'amore tutte le se,ma su due gg a settimana,togliamoci il mio ciclo e la sua stanchezza.....fara l'amore 3 volte al mese per una donna come me di 38 anni, ( che ha avoto solo50papporti nella mia vita sessuale in tutto) è frustrante e deludente.
Lui ha 41 anni ed ha avuto una vita da latin lover, ora stanco.
Da due settimane ,da questo tremenda imposizione partaim di sesso e amore, la mia psoriari si è accentuata notevolmente.
Si può essere stanchi a 40 anni da parte di un uomo?
Da premettere, non ci sono storie parallele per nessuno dei due?
Si può fare l'amore in una coppia in questo modo prima ancora di arrivare ai70anni?
Grazie Maria R.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del22/12/2005

E' evidente che c'è qualche problema, o fisico o psicologico.
Può essere che il suo compagno stia passando un periodo di forte stress o che abbia qualche preoccupazione che lo distoglie dal piacere sessuale.
Può anche essere che il vostro modo di coppia di gestire la sessualità non tenga conto di differenti desideri.
Spesso sicrede che basti un poco di attrazione per poter realizzare una buona intesa sessuale,ma non è così: la sessualità in una coppia stabile richiede una continua ricerca del senso di ciò che si sta facendo, un continuo rinnovamento e la continua ridefinizione del perchè si sta assieme.
Forse vi state un poco annoiando e la vostra coppia si sta chiudendo in una routine noiosa.
Non so abbastanza di voi per dire di cosa si tratta, ma potreste rivolgervi ad un terapeuta di coppia,se da soli non riuscite a parlarvi con chiarezza.

Dott.ssa M.Adelaide Baldo
Specialista attività privata
Specialista in Psicologia
BRESCIA (BS)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra