L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Occhio

06/09/2005 11:20:03

Sensazione di tensione nervo ottico con occhiali

Buongiorno, ho 39 anni porto gli occhiali da qualche anno per mipia e Astigmatismo.
Il problema consiste nel fatto che ogni volta che devo cambiare gli occhiali per adeguarli alla nuova prescrizione li devo rifare almeno una o due volte in quanto non riesco a sopportarli. Sembra non sia un problema di prescrizione, che di fatto rimane identica, quanto di sensibilità a parametri delle case produttrici (almeno a quanto dicono gli ottici - ne ho consultato più d'uno ). Quando li indosso sento dolore all'interno dell'occhio e mi sembra che la pupilla "viri" di lato, mi viene la nausea ed una senzazione di stordimento, fino a doverli togliere definitivamente a causa di perdita dell'equilibrio. Il dolore dura poi per giorni, e non servono le giornate di adattamento portando gli occhiali per un tempo via via superiore. Dopo 1 o 2 rifacimenti delle lenti il problema diminuisce (me ne accorgo immediatamente appena li indosso) anche se una sottile senzazione di disagio permane. Purtroppo ora mi capita anche con occhiali assolutamente identici dal punto di vista della correzione, in quanto dopo aver rifatto 3 volte le lenti da sole, con una prescrizione identica a quella degli occhiali da vista che porto abitualmente, ho dovuto rinunciare e li ho lasciati in un cassetto. Quindi mi chiedo: come è possibile che capiti una cosa del genere? Come mai lenti assolutamente identiche mi causano reazioni totalmente diverse? E'plausibile, come dicono gli ottici, che sia un problema di tolleranza delle case produttrici, e come ovviare al problema senza ogni volta dover rifare le lenti, discutere con l'ottico perchè l'occhiale è perfetto, e comunque dovermi accontentare di un soluzione non del tutto soddisfacente?
Ringraziando anticipatamente, porgo cordiali saluti


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del20/09/2005

Forse non si adatta all'effetto prismatico che varia in funzione della centratura delle lenti sulla montatura, potrebbe esser questo il problema, altrimenti converrebbe rivaluare l'aspetto ortottico e fare degli esercizi per rinforzare la convergenza prima del cambio degli occhiali.

Dott. Marco Alberti
Casa di cura privata
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Oftalmologia


Altre risposte di Occhio







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra