L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Sessualità

20/05/2008 20:29:47

Sessualità infantile

Salve, gradirei un consiglio su come comportarmi con mio figlio;
Ha tre anni e già da due a volte lo trovavo a fine pisolino in un bagno di sudore con le mani tra le gambe, la mia prima reazione è stata quella di sgridarlo.
Ultimamente è diventata una pratica giornaliera, e seppur capendo che per la mamma sia una cosa sbagliata non riesce a farne a meno.
Come devo comportarmi, non riesco a far finta che sia una cosa normale che mio figlio si masturbi a tre anni!
E' normale?
Non devo sgridarlo?
Queste pratiche possono fargli del male?
Sgridandolo rischio di fargli venire un tabù?
Grazie dell'assistenza, arrivederci, Laura.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del23/05/2008

Cara lettrice ,
se non vuole ulteriormente focalizzare ed "interessare" suo figlio su questo tipo di "manovre sessuali" il rimprovero o lo "sgridarlo" è un atteggiamento che deve essere sempre evitato. E' normale che un bimbo che ha scoperto queste zone che gli procurano "piacere" se le "tocchi" e questo non corrisponde a quello che noi definiamo comunemente una "masturbazione" . Superato il periodo "critico" tutto viene "rimosso e dimenticato" a meno che i genitori abbiamo "ricalcata ed ipertrofizzata" la situazione. Si rilassi ed eventualmente consulti , senza drammattizzare mai , una esperto psicologo.
Un cordiale saluto.


Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)


Altre risposte di Sessualità







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra