L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

27/07/2007 13:23:28

Sete eccessiva

Buongiorno,da alcuni giorni a questa parte presento una sete eccessiva,anzi esagerata.Sono una ragazza di 25 anni,apparentemente non soffro di nessuna malattia grave,sono affetta fin dall'infanzia dalla sindrome del colon irritabile,ma se non mangio determinati alimenti non si presentano coliche.In questi giorni nella zona dove abito ha fatto davvero molto caldo e non mi sembrava così tanto strano bere molto di più,anche perchè a causa dell'aria condizionata avevo un'irritazione alla gola(ormai guarita).Ma adesso sto iniziando a preoccuparmi,lo scorso anno mi era capitato la stessa cosa,ma avevo una forte Diarrea che è durata quasi una settimana quindi il consumo maggiore d'acqua era giustificato,ma quest'anno no.Solitamente bevevo in una giornata 5-6 bicchieri da circa 200 gr al massimo 7 più una spremuta d'arance o altro succo.Fino a 10-12 bicchieri d'acqua al giorno visto il gran caldo non mi sembravano esagerati,ma adesso che le temperature si sono abbassate,la sete non cessa,bevo molto di più,ho sete la notte,sento secchezza in bocca e anche dopo aver appena bevuto ho di nuovo sete e urino molto più spesso,l'urina sembra un pò più liquida,ma questo non lo so giudicare con esattezza,perchè non ho mai badato alla consistenza dell'urina.Nella mia alimentazione,non mangio nè cose troppo dolci,nè troppo salate.Consumo yogurt magro alla frutta con zucchero d'uva,mangio molto pane,raramente la pasta,molta frutta,alcuni tipi di verdura e alcuni formaggi(tipo mozzarella,provolone)rarissimamente dolci(ma sempre alla frutta)e gelato nei mesi estivi.Sono molto spaventata,da cosa possono dipendere questi sintomi?Devo farmi le analisi d'urgenza?Potrebbe essere qualcosa di molto grave?Di poco curabile?Sono molto spaventata,spero che lei possa illuminarmi in qualche modo sul da farsi,la mia è una richiesta di un opinione da parte di un medico che ne sa molto più di me.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del30/07/2007

L' unica cosa da fare è consultare il medico curante e sottoporsi senza patemi d' animo ad esami ematochimici perchè i sintomi possono essere quelli della iperglicemia o di altro tipo di Diabete . Comunque si tratta di patologie ( se presenti ) curabili con farmaci precisi.

Dott. ANDREA ARCIERI
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Medicina aeronautica e spaziale
Specialista in Medicina interna
ROMA (RM)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra