L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

26/02/2007 14:37:48

Sindrome dell'ovaio policistico e tiroidite cronica autoimmune

Gentile dottore,
sono una ragazza di 26 anni e da due mi è stata diagnosticata una sindrome dell'ovaio policistico e insulino resistenza. Sono sempre stata in forte sovrappeso, non ho mai avuto il ciclo regolare e ho peluria sparsa su tutto il corpo, in particolare sul viso, petto e pancia. Ho cominciato la terapia con Diane e Metforal 500 3 volte al giorno, e ho cominciato la dieta seguita da uno specialista. Dal momento che mio padre è diabetico e ha avuto problemi di trombosi, mi sono stati fatti fare degli esami di coagulazione prima di darmi Diane, ma sono risultati tutti nella norma. Dopo 7 mesi di assunzione della pillola, purtroppo, sono stata ricoverata per una trombosi venosa profonda alla gamba sinistra. Da ulteriori controlli hanno trovato che ho il gene mutato dell'omocisteina in omozigosi (e come me anche mio papà e mio fratello), e questo + la pillola mi ha portato alla trombosi. Ho quindi interrotto la terapia con Diane e per nove mesi ho assunto Coumadin con vari controlli periodici. Dopo aver finito anche quella terapia, l'endocrinologo mi ha fatto fare degli esami ma mi ha detto che a questo punto non si può più fare nulla per la sindrome dell'ovaio policistico, se non continuare la dieta. In due anni sono dimagrita 20 chili (da 98 a 78 chili), e nel frattempo il ciclo si è regolarizzato (non è propriamente un orologio svizzero ma almeno non "salto" mesi come succedeva un paio di anni fa...), ma il problema di peluria rimane, anzi, continua ad aumentare. La settimana scorsa ho fatto degli esami di controllo e sono risultati alcuni valori sballati:

TSH Ormone tireotropo 7.86 (0.20-4.50)
FT4 Tiroxina libera 14.3 (12.0-22.0)
Ab anti Tireoglobulina (HTG) 286 (<115)
Ab anti Perossidasi (TPO) 31 (<34)

l'endocrinologo mi ha diagnosticato una tiroidite cronica autoimmune e mi ha prescritto eutorox 50 1/2 pastiglia la giorno, quindi in questo momento prendo eutorox e proseguo con metforal. Per la peluria mi è stata consigliata (almeno per il viso), la crema Vaniqua, ma dopo 1 anno e mezzo di applicazione regolare non ho visto alcun risultato incoraggiante. Le chiedo se è possibile qualche altro tipo di terapia che sia per me possibile, dal momento che mi è stato
vietato l'uso della pillola "a vita"...
La ringrazio per l'attenzione.
Anna

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del02/03/2007

C'è il ciproterone acetato, la sostanza che è insieme all'estogeno e funge da progestinico nella pillola diane.
Esiste in commercio anche da solo(androcur) ma è a dosi elevate. Però può essere anche richiesto in forma galenica a le stesse dosi con cui è presente nel Diane (2mg).
Il farmaco è anch' esso controindicato nelle pregresse Trombosi però gli effetti trombotici registrati sono molto rari (ma ad alte dosi) e non credo che ci siano studi in questo senso del prodotto usato da solo a dosi molto piccole. Ne parli con il suo endocrinologo

Dott. Cesare Gentili
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra