L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Cuore

16/01/2008 15:07:42

Sindrome di Raynaud

Buongiorno, ho 52 anni e soffro di sindrome di Raynaud da tanti anni. Ma ora la situazione e' peggiorata. Le dita delle mani diventano gelide e bianche anche se sono in casa al caldo, se sto' ferma e tocco qualcosa di freddo. Anche fuori nonostante tutte le precauzioni, guanti gia' riscaldati prima di indossarli, dopo pochi minuti le dita delle mani cominciano ad essere bianche insensibili al tatto.Gradirei dei suggerimenti, se devo fare una visita medica, eventuali farmaci, esami da fare
Grazie Milena

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del19/01/2008

Con i limiti di un giudizio a distanza, il peggioramento dei suoi sintomi dovrebbe richiamare l'attenzione sulla possibile esistenza di una malattia infiammatoria sistemica a sfondo "reumatoide". Questa eventualità va verificata mediante accertamenti ematochimici che il suo Medico di base dovrebbe essere in grado di prescrivere.
Tenga presente che dal freddo va protetto tutto il corpo e non solo le estremità.
http://xoomer.alice.it/luciopiscitelli/Home.html

Dott. Lucio Piscitelli
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Chirurgia vascolare, angiologia
NAPOLI (NA)


Risposta del26/01/2008

Buongiorno, una visita medica va assolutamente efettuata in quanto è necesario differenziare la Sindrome di Raynaud ( realativamente benigna) dal fenomeno di Raynaud, espressione di altre patologie. E' utile fare delle indagini di laboratorio quali: ves,pcr, rt,qpe, ANA,ANCA,Waler Roose.

Dott. Giuseppe Nebbioso
Specialista convenzionato
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Urologia
NAPOLI (NA)


Risposta del26/01/2008

Buongiorno, una visita medica va assolutamente efettuata in quanto è necesario differenziare la Sindrome di Raynaud ( realativamente benigna) dal fenomeno di Raynaud, espressione di altre patologie. E' utile fare delle indagini di laboratorio quali: ves,pcr, rt,qpe, ANA,ANCA,Waler Roose.

Dott. Giuseppe Nebbioso
Specialista convenzionato
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Urologia
NAPOLI (NA)


Altre risposte di Cuore







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra