L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Stomaco e intestino

07/01/2008 16:00:28

Sms

Salve anche io soffro di ernia iatale in seguito ad aver effettuato una gastroscopia via nasale....chiaramente questa ernia è associata a pirosi retrosternale quindi sensazioni di bruciore ,ma soprattutto dottore gonfiore di stomaco come se avessi un pallone pieno di aria e gas nella bocca dello stomaco con estrema
difficolta ' a eruttare,nel senso che i "rutti" mi vengon su fino alla gola ma rimangono a meta' strada e quindi questo senso di gonfiore rimane....cosa mi puo' consigliare?
Sto gia prendendo il NEXIUM come inibire la pompa protonica.....spero di ricevere sua risposta grazie :D

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del10/01/2008

Può continuare con Nexium 40 mg per almeno 2 mesi con successiva terapia di mantenimento; associerei un regolatore della motilità gastrica tipo Domperidone 1 c 2-3 volte al giorno prima dei pasti. Consigliabili pasti piccoli e frequenti, abolendo fumo, caffè, alcol, bevande gassate e contenenti cola; eviterei succo di pomodoro, menta, cioccolata, agrumi, cibi particolarmente grassi. Utile elevazione testata del letto nonché calo ponderale.

Dott. Massimo Vincenzi
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Medicina dello sport
Specialista in Medicina interna
Specialista in Scienza dell'alimentazione


Altre risposte di Stomaco e intestino







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra