L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Occhio

09/07/2008 21:32:35

SONDAGGIO ENDOCOPIA LACRIMALE

A mia madre ottantatreeenne e' stata prescritta la necessità di un intervento di 'sondaggio endoscopia lacrimale' in quanto da alcuni mesi ha una forte lacrimazione (con conseguente irritazione) ad entrambi gli occhi.
e' affetta da glaucoma con una terapia a base di due diversi tipi di collirio (trusopt e timololo). all'ultimo controllo - recentissimo - la pressione oculare era di 14 od e 15 os
considerato che oltre 20 anni fa le sono stati messi entrambi i cristallini artificiali per interventi di cataratta, che è diabetica
Lei ritiene che questo intervento si possa fare sena che provochi danni?
vorrei inoltre sapere se lo stesso è invasivo e/o doloroso.
lei è parecchio preoccupata
la ringrazio e la saluto cordialmente

S.F.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del14/07/2008

Carissima,
Endoscopia delle vie lacrimali
Oggi, grazie ad una nuova tecnologia che si avvale di fibre ottiche, è possibile visualizzare in modo chiaro e preciso i problemi delle vie lacrimali (endoscopia diagnostica) e ricanalizzarle allo stesso tempo (endoscopia chirurgica). Questo sistema offre il grande vantaggio di essere precisa, veloce e sicura. Questa tecnologia innovativa ha inoltre l'indubbio vantaggio di essere possibile sia nell'adulto con una semplice anestesia locale, sia in età pediatrica con una leggera sedazione totale.





Un caro saluto.
siravo@supereva.it
http://drsiravoduilio.beepworld.it

Dott. Duilio Siravo
Specialista attività privata
Specialista in Oftalmologia
PISA (PI)


Risposta del14/07/2008

Carissima,
Endoscopia delle vie lacrimali
Oggi, grazie ad una nuova tecnologia che si avvale di fibre ottiche, è possibile visualizzare in modo chiaro e preciso i problemi delle vie lacrimali (endoscopia diagnostica) e ricanalizzarle allo stesso tempo (endoscopia chirurgica). Questo sistema offre il grande vantaggio di essere precisa, veloce e sicura. Questa tecnologia innovativa ha inoltre l'indubbio vantaggio di essere possibile sia nell'adulto con una semplice anestesia locale, sia in età pediatrica con una leggera sedazione totale.





Un caro saluto.
siravo@supereva.it
http://drsiravoduilio.beepworld.it

Dott. Duilio Siravo
Specialista attività privata
Specialista in Oftalmologia
PISA (PI)


Altre risposte di Occhio







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra