L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

12/04/2005 11:49:34

Sonnolenza2

Gentili dottori, le vostre risposte alla signora che lamentava sonnolenza mi hanno fatto preoccupare.
Anch'io, coma la signora, che vi ha scritto l'altra settimana, mi addormento spesso e volentieri, indipendentemente da dove mi trovo. Così mi prendono dei veri e propri colpi di sonno sia a casa, mentre guardo la TV, al cinema, all'opera e l'altra sera anche in un ristorante (a cena con un potenziale fidanzato). Prima di leggere le vostre risposte pensavo sempre che si trattasse di stanchezza per troppo lavoro e non di uno stato patologico.
In effetti le mie giornate sono molto intense: sono libera professionista e la mia giornata è molto dinamica. Mi alzo alle 6.30, faccio ginnastica (riabilitativa per problemi alla schiena), mangio, alle 7.20 vado al lavoro, alle 14.00 pranzo, dopo vado a correre (40 min) e continuo a lavorare fino all'ora di cena (19.00). La sera: due volte la settimana vado a cantare, una volta alla settimana faccio danza sportiva, le altre sere cerco di guardare la TV, ma spesso non riesco a vedere nemmeno la fine del TG delle venti, perchè mi addormento sul divano prima. Verso le 22.30 - 23.00 faccio ginnastica (riabilitativa) e poi vado a dormire.
Mangio regolarmente. Sono sana: da quando corro (3 anni) non ho avuto neanche un Raffreddore . Soffro però di Anemia ferropriva (cronica) che tengo sotto controllo con analisi del sangue a intervalli regolari e curo con assunzione di Ferrograd secondo le dosi e modalità determinate dal medico curante di volta in volta. In questo modo riesco a mantenere i valori di globuli rossi, emoglobina e ferritina nei range di riferimento anche se tendenti verso il limite inferiore.
Adesso che mi sono presentata vi chiedo: devo preoccuparmi della mia sonnolenza che tra i miei amici è già diventata provverbiale e motivo di presa in giro? Ne devo parlare con il medico curante e farmi prescrivere qualche indagine più accurata? O dovrei solo diminuire i miei impegni professionali e sociali?
Ringrazio della vostra gentilezza.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del15/04/2005

Ha controllato la qualità del sonno? Spesso le persone che dormono male a causa di cattiva respirazione nasale e Russamento lamentano i sintomi che Lei riferisce. Consiglio una visita otorinolaringoiatrica ed eventualmente un monitoraggio del sonno mediante pulsiossimetria notturna.

Dott. Luigi Tieri
Specialista attività privata
Specialista in Audiologia e Foniatria
Specialista in Otorinolaringoiatria


Risposta del15/04/2005

Gentile signora,
Non penso si tratti solo di un problema di respirazione! L'eccessiva sonnolenza, improvvisa, indipendente dalla propria volontà in situazioni in cui nessuno dormirebbe (vedi cena galante) può nascondere seri problemi neurologici. Le consiglio di consultare sia un internista che un neurologo.
Cordialità ed auguri per il potenziale fidanzato.

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra