L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Pelle

25/05/2008 11:13:39

Sono ultra allergica al nichel

Buon giorno, sono una ragazza che è altissimamente allergica al nichel, e per cio' mi è stata data una dieta povera di questo metallo, e diversi accorgimenti.
Io soffro di prurito in tutto il corpo, a volte, ho follicolite sul tronco, ma il prurito, è sempre costante indipendentemente da questo.... specie la sera, e in particolare in testa, sulla pancia, sulla schiena, dietro le orecchie, sulle gambe e sui piedi.
Al di là di questo, volevo chiederle per favore, se poteva darmi qualche informazione.
Io, la pasta, dove la devo cucinare? Le mie pentole, sono tutte in acciaio 18/10, forchette comprese, e non trovo acciaio al 100%... posso usare quelle in alluminio?
posso mangiare la pizza? magari bianca, con zucchine e melanzane? i peperoni, le arance, le benene, le nespole, i meloni, l' ananas, hanno nichel?
visto che esso è contenuto anche nei coloranti per tessuti... devo usare solo cose bianche, a contatto con la pelle? i biscotti secchi,e i gelati, hanno nichel?e gli insaccati?
la prego, mi aiuti, perchè non so più cosa posso o non posso mangiare con precisione!
voglio stare bene, assoluatmente, quindi, voglio fare la dieta rigida, come mi è stato detto.la ringrazio tanto, in anticipo.... aspetto con ansia la sua risposta!

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del28/05/2008

Evitare il nichel e' praticamente impossibile. Si trova proprio dappertutto, e purtroppo anche negli alimenti. Si puo' soltanto ridurre la quantita' di nichel ingerita eliminando gli alimenti piu' ricchi di nichel (fagioli, piselli, pomodori, cipolle, asparagi, spinaci, mandorle, arachidi, cioccolato, aringhe, ostriche, farina integrale, mais, pere, prugne, uva passa, rabarbaro, tè, funghi). Questo puo' essere utile per ridurre o anche eliminare le reazioni cutanee, per cui vale la pena di impostare una dieta regolata. Ma bisogna programmare le cose con razionalita', senza rigidi schematismi. Ad esempio, bisogna considerare anche la quantita' di alimento che si ingerisce. E' vero che le ostriche contengono molto nichel, ma sono certo che assumerei piu' nichel con mezzo chilo di patate che con un paio di ostriche. Quanto alle pentole, l'acciaio "buono" va bene, e anche l'alluminio va bene. Non drammatizzi, praticamente puo' mangiare tutto. Deve soltanto tenere presenti queste informazioni che ha ottenuto e deve utilizzarli per impostare al meglio la sua vita e la sua alimentazione, evitando soprattutto gli eccessi, ma senza rinunciare tassativamente al gusto di mangiare.

Saluti
giosp@giosp.it
http://www.giosp.it

Dott. Giovanni Sportelli
Specialista attività privata
Specialista in Dermatologia e venereologia
GROTTAGLIE (TA)


Altre risposte di Pelle







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra