L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

03/10/2007 20:17:07

Sospendere terapia con gardenale 100

Nei primi di settembre 2006 ho subito un intervento chirurgico di drenaggio a seguito di emorragia cerebrale sub durale bilaterale. Giorno 08/11/06 una TAC di controllo ha dato il seguente esito:

sistema ventricolare in asse con laterali lievemente dilatati ed asimmetrici per dx maggiore del sn.
Esiti di craniotomia frontale rostrale sn e fronto-parieto-rostrale dx.
Sottile circa 4 mm di spessore, falda ipodensa subdurale frontale dx.
dilatati gli spazi subarcnoidei della volta e della base.
ultima tac del 17/04/07 dava il seguente esito: l'esame è stato confrontato con una risonanza magnetica encefalica eseguita il 16/04/07 sono possibili i seguenti rilievi: esame da considerarsi negativo per alterazioni TDM da riferire a iperdensità ematiche sia a sede intra che extrassiale.
faccio presente che a seguito di infarto oltre al Gardenale 100 eseguo terapia con Atenolo,Cardioaspirin100,Triatec,Tklid,Vytorin. domando: fino a quando devo continuare la terapia con il Gardenale?
distinti saluti
.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del06/10/2007

Se assume il Gardenale dal 2006, può ridurlo fino a sospensione, ma solo molto lentamente.
In genere, si può portare il farmaco a 50 mg al giorno per 3-4 mesi, per poi sospenderlo.
Ovviamente, è bene che sia seguiro da un neurologo che ricontrolli tutta la sua documentazione.

Dott.ssa Milena De Marinis
Universitario
Specialista in Neurologia
ROMA (RM)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra