L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Pelle

28/05/2008 11:42:21

Sospetto herpes simplex

Salve, vorrei porre un quesito riguardo la possibilità che l'herpes simplex sia confuso con qualche altra malattia.
Il decorso della mia malattia è stato il seguente:
inizialmente solo due bollicine alla base del pene, rotonde e separate da qualche millimetro, trattate con gentalyn beta sono rimaste piuttosto invariate per circa 5/6 giorni. Non sono mai state particolarmente fastidiose e non hanno prodotto secrezioni. Dopo la comparsa di altri 3 principi di bollicine (la pelle è leggermente gonfia e più rossa) sui testicoli (che a distanza di 4/5 giorni non sono ancora sfogate) mi sono recato dal dermatologo che ha interrotto l'uso del gentalyn beta e mi ha prescritto l'esame colturale per la ricerca di Herpes 1 e 2. Contemporaneamente ho cominciato ad avvertire sintomi influenzali (mal di gola, linfonodi ingrossati, febbre intorno ai 37,5°C, dolori muscolari, inappetenza) per i successivi 2 giorni ed ora sembrano diminuiti. Dopo l'effettuazione del tampone (secondo il medico che ha effettuato il tampone non si tratta di herpes) ho iniziato il trattamento con Bactroban crema ed ho notato l'inizio di uno sfogo rossastro tra la base del collo e il petto di una estenzione di circa 12 cm x 3/4 cm che a distanza di circa 24 ore ancora persiste. Avverto anche un certo dolore al fianco destro e alla schiena.
In attesa dei risultati della coltura (15 giorni) cosa potete consigliarmi? non vorrei che queste due settimane di attesa mi facessero perder tempo nel curare qualcosa che magari non è herpes. Grazie per la gentile attenzione

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del31/05/2008

L'eritema sul collo puo' anche essere da farmaci (ha assunto antibiotici o antiinfiammatori?). Per il resto, penso convenga aspettare l'esito delle colture. Nel frattempo potrebbe eseguire alcuni esami di laboratorio, che potrebbero essere utili per la diagnosi (e, visto che ha presentato anche linfadenopatia, non sarebbe male chiedere anche gli esami per la Mononucleosi ).

Saluti
giosp@giosp.it
http://www.giosp.it


Dott. Giovanni Sportelli
Specialista attività privata
Specialista in Dermatologia e venereologia
GROTTAGLIE (TA)


Altre risposte di Pelle







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra