L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

30/08/2005 15:08:28

Spasmo degli elevatori

Da due mesi e, dopo una marea di visite e controlli, a mia moglie è stato diagnosticato uno spasmo degli elevatori.
Terapia suggerita: Androlin pomata associata a fiale di Voltaren per 7 gg.
Ripetuta ad intervalli la terapia per ben tre volte, non si è approdato a niente di positivo.
In pratica il dolore associato a bruciore nella parte terminale dell'ano, che si evidenzia sopratutto seduta in auto o a casa, riprende sistematicamente due, tre giorni sì ed uno no.
In posizione distesa ed a letto il dolore localizzato nel retto si allevia di molto sino quasi a sparire, il sonno è pressochè regolare e tranquillo.
Ha eseguito tutti i tipi di contolli in proctologia, nessuna formazione di Emorroidi ma è come se li avesse.
Ha usato pure una schiuma rettale che ha causato un minimo di sollievo e dopo tre gg. di nuovo punto e a capo.
Sono alquanto costernato, fra l'altro in nessuna parte di internet si legge in proposito. .. .. (come mai? ? )
Attendo fiducioso poter ricevere un buon consiglio.


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del06/09/2005

lo spasmo in questione è spesso associato ad una ragade anale interna che forse non è stata individuata. si può provare a cercare in questo senso e se il risultato è positivo si interverrà poi con un piccolo intervento in anestesia locale.

Dott. alessandro romano
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia maxillo facciale
Specialista in Odontoiatria
ROMA (RM)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra