L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Sessualità

13/05/2005 16:42:00

Spermatozoi Anomali

Salve. Scrivo per mio fratello che mi ha chiesto questo favore. Lui ha 35 anni e facendo degli esami ha scoperto di avere gli spermatozoi malformati (non tutti però): quelli malformati hanno una testa più grande dello standard. Praticamente il suo sperma si compone in questo modo: una percentuale minima di spermatozoi non sono mobili e il resto un 40% sono normali e il restante 60% sono deformati (come ho descritto sopra). Le mie domande sono queste: visto che lui e la moglie vorrebbero un bambino, lei può rimanere incinta nonostante la situazione di mio fratello? La moglie ha 42 (quarantadue) anni e dovrebbe anche lei fare qualche cura? E parlando di cure, quale sarebbe la soluzione ideale per mio fratello? Il troppo lavoro può incidere sull'andamento degli spermatozoi di mio fratello (lavora presso un'azienda che tratta ferro, metalli e saldature)? La zona d'Italia dove vive e quindi l'ambiente e lo stress possono influire negativamente? Per favore rispondetemi perche mio fratello e la moglie attendono una risposta e sono disperati! Ringrazio già in anticipo per la gentilezza che sicuramente mi farete nel darmi risposte sicuramente esaurienti. Grazie.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del16/05/2005

Sono diversi i problemi clinici che presenta uso fratello e solo una valutazione clinica diretta può portare a definire una causa ed eventualmente impostare una terapia. Dica a suo fratello che l' età potrebbe già essere un fattore importante nel determinare una difficoltà a riprodursi, tenuto conto anche della legge 40 che purtroppo da poco è stata approvata in Italia e che impone tutta una serie di divieti ed impedimenti che rendono più difficile allo specialista aiutare le coppie che hanno un problema riproduttivo. A questo proposito il 12-13 giugno è stato indetto un referendum popolare abrogativo a cui è importante dare un voto informato. Cordiali saluti e auguri.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)


Altre risposte di Sessualità







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra