L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Allergie

29/05/2007 19:30:31

Stafillococco aureus e candida sp

Buongiorno Dottore, ho 22 anni.
Da molto tempo ormai io ed il mio medico cerchiamo di combattere il virus dello stafilococco aureus che da tempo ormai sembra non volersene andare. A causa dell'indebolimento che esso comporta a volte contraggo anche il virus della candida sp (poche colonie)... dopo varie cure antibiotiche ora mi ha proposto una cura omeopatica a base di "natrum muriaticum" e "aconitum napellus", secondo lei sono indicati per il tipo di problema che ho?Ho letto soprattutto che influiscono anche sullo stato psicologico della persona e che un medico esperto dovrebbe anche accertarsi di questi ambiti prima di esser certo di cosa somministrare...
Io capisco benissimo che non ho competenze,ma so anche che non mi fido al 100% di questa soluzione perchè egli non conosce i miei stati d'animo etc.forse mi preoccupo inutilmente ma sa, al giorno d'oggi ahimè non si sa mai.
Il dosaggio è 4gocce al giorno di entrambi lontano dai pasti,se queste medicine fossero adatte al mio problema,a parer suo meglio assumerle una al mattino una alla sera o è ininfluente?
Sono incerta se cominciare o meno la cura...spero di non averle creato disturbi con le mie domande forse insensate", ma leggendo la descrizione di (aconitum napellus) mi sono preoccupata,(della medicina intendo).spero mi rasserenerà lei.
Scusi e grazie.
E.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del02/06/2007

il suo disturbo più grave ora è quello della mancanza di fiducia.
Se non ha fiducia del medico che la cura e delle su terapie non le segua, ma cerchi qualcuno di cui si fida.
Se i dati che ha scritto sono reali lei è in sottopeso notevole e questo è uno dei suopi principali problemi.
Sono in accordo con lei quando pensa di dover curare il suo stato emotivo per quanto riguarda le sue emozioni e le cause che la stanno portando verso la negazione dell'alimentarsi.
Il problema delle infezioni è invece legato al suo sistema immunitario che attualmente è sottotono e va riequilibrato: questo farà scomparire come per incanto le infezioni di cui sofffre.
Aspetto notizie.

Dott. Raffaele Pastore
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
JESI (AN)


Altre risposte di Allergie







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra