08/04/13  - Stanchezza cronica, linfoadenopatia, alopecia areata, rinofaringite - Allergie

Stanchezza cronica, linfoadenopatia, alopecia areata, rinofaringite




Domanda del 08 aprile 2013

Domanda


Salve, sono una ragazza di 22 anni, fino all'età di 16 anni sono sempre stata bene finchè non ho iniziato a perdere i capelli in zone circoscritte del cuoio capelluto, dunque mi è stata diagnosticata l'alopecia areata da un dermatologo. Dopo un paio di anni e in seguito ad una gravidanza portata a termine e senza nessun problema ho iniziato a sentirmi sempre stanca, ad avere allergie forti alle graminacee e ad alimenti come pomodoro ma soprattutto frumento che mi causava dermatite dopo averlo ingerito. Da un unico linfonodo ingrossato che avevo dietro all'orecchio all'età di 16 anni si sono ingrossati progressivamente quelli del collo, dell'inguine e delle ascelle, comunque nessuno supera i due centimetri. Mi sono stati prescritti esami per indagare un'eventuale celiachia ma gli anticorpi anti endomisio e tranglutaminasi (igA o,70 UA)sono risultati negativi, mentre gli anticorpi anti gliadina igG(7,4 U/ml) sono dubbi. Nell'emocromo e nella formula leucocitaria non risulta niente di anomalo. Inoltre mi e' stata diagnosticata una rinofaringite granulosa cronica (ho delle bolle nella mucosa della gola) da ormai tre anni. Inoltre ho stipsi e fitte addominali ricorrenti, premetto che non mangio più alimenti che contengono il glutine da almeno 2 anni e mezzo quindi non saprei quale possa essere la causa della mia forte stanchezza, scarsa concentrazione e facile stancabilità. Grazie molte in anticipo per la collaborazione. saluti F.B.
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Allergie



Potrebbe interessarti