L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

13/12/2005 16:11:06

Streptococco beta emolitico

Salve,sono una ragazza di 30 anni.A luglio in seguito a dei linfonodi ingrossati e doloranti e un leggerissimo pizzicorino alla gola solo alla mattina ho fatto alcuni esami del sangue e un tampone faringeo.Tampone faringeo positivo,seppur lievemente,allo streptococco beta emolitico gruppo a,e gli esami del sangue con i globuli bianchi leggermente alterati con i neutrofili leggermente alti.Tutto il resto risultava normale.Ho fatto un ciclo di antibiotico ed è tutto più o meno finito.A fine agosto di nuovo linfonodi laterocervicali doloranti ingrossati,leggerissima febbre e di nuovo i neutrofili e i bianchi leggermente alti.Questa volta ero negli stati uniti.Mi hanno dato una terapia antibiotica con la cephalexina(10 gg,4 volte al giorno)e in tre soli gg tutto è sparito.Adesso siamo a Dicembre e da una settimana di nuovo linfonodi doloranti,la tonsilla di destra leggermente ingrossata,leggerissimo pizzicorino alla gola solo appena sveglia,no febbre,no altri sintomi.Mi hanno prescritto di nuovo lo stesso antibiotico(sono ancora negli stati uniti)ma questa volta nn ha fatto effetto anche se lentamente mi pare si siano sgonfiando da soli,ma ci sono sempre.Posso avere una recidiva dello streptococco?I miei medici in Iatlia mi hanno detto che è molto probabile.Le faccio presente che da 7 anni sono guarita da un linfoma di hodgkin al mediastino ma che continuo a fare regolarmente i miei controlli.Ho fatto l'ultima lastra 1 settimana fa ed era perfetta.Linfociti normalissimi.Ci può essere una connessione o i sintomi sono solo da infezione da streptococco?
Non so se può essere rilevante ma nn ho ancora i denti del giudizio e con questi ultimi dolori,forse a causa dei linfonodi infiammati,ho avuto frequenti mal di testa e dolori alla mandibola all'altezza dei ancora nn usciti denti del giudizio.
grazie della cortese attenzione

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del16/12/2005

Sembrerebbe una Mononucleosi infettiva, i linfonodi laterocervicali aumentati, neutrofili aumentati, mal di testa, dolori muscolari, lo dimostrano, una sovrapposizione streptococcica è possibile, l'antibiotico ha avuto effetto sul batterio, ma naturalmente non sul virus di Epstein-Barr. Quindi indagherei in questo senso. Consideri che in letteratura internazionale il morbo di Hodgking, ormai viene messo in relazione con una infezione da Epstein-Barr. Indagherei anche più approfonditamente con una risonanza magnetica toracica. Eseguire anche i seguenti esami per monitorare la precedente malattia:
· ANTICORPI ANTI-EPSTEIN BARR (EBNA-IgG, EBNA-IGM, VCA-IGG, VCA-IGM, EA-IGG, EA-IGM)
ANTICORPI ANTI-CITOMEGALOVIRUS lgG e lgM
Tipizzazione linfocitaria e sottopopolazioni:
CD3, CD4, CD5, CD8, CD19, CD16/56, CD23, CD25,
· Proteina p 53
· Epidermal Growth Factor (EGF)
· Epidermal Growth Factor-receptors (EGF-R)
· Insulin-like Growth Factor (IGF-1)
· Proteina S 100 (pS 100)
· c-erb B2 neu
· Citocheratina 19 (Cyfra 21.1)
· Glicoproteina 72 (Ca 72.4)
Saluti Alberto Moschini 3488240402



Dott. Alberto Moschini
CARRARA (MS)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra