28/03/13  - Stress, ansia e nervosismo - Mente e cervello

Stress, ansia e nervosismo




Domanda del 28 marzo 2013

Domanda


salve,
è da qualche mese che, per vari eventi di natura personale, mi sento nervoso e ansioso. tutto questo mi porta ad essere un pò apatico di fronte certe mie responsabilità, come per esempio andare avanti con gli studi. questa situazione mi causa forte stress. circa 1 mese fa mi son mandato a ritirare degli integratori su internet e precisamente: neurochill, che è formato da inositolo,fosfatidilserina e bacopa monnieri, che dovrebbe servire a stare più tranquillo. e poi neurostim, formato da aniracetam, vinpocetina e dmae, che dovrebbe stimolare la concentrazione e memoria per lo studio....
la domanda è:
sbaglio ad assumere queste sostanze??
possono peggiorare in qualche modo le mie capacità cognitive??

grazie mille x l'aiuto
cordiali saluti
Risposta del 31 marzo 2013

Risposta


gentile paziente le sostanze che lei assume non possono certo risolvere il suo quadro di Ansia anticipatoria che si risolverà solo quando lei avrà affrontato di petto le sue angosce magari anche con l'aiuto di uno psicoterapeuta se lo ritiene necessario. Inoltre le ricordo che comprare farmaci su internet la espone a contraffazioni che possono anche essere pericolose visto che non sappiamo quello che realmente è contenuto nei farmaci contraffatti.

Vedo che ha trent'anni direi che è il caso di decidere rapidamente "quello che farà da grande". Una netta assunzione di responsabilità è la cura giusta per lei

le auguro una buona giornata




Dott.ssa Maria Letizia Primo
Specialista attività privata
Specialista in Medicina legale
Specialista in Psichiatria
Specialista in Scienza dell'alimentazione
Torino (TO)

Il profilo di MARIA LETIZIA PRIMO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Mente e cervello



Potrebbe interessarti
Emicrania, nuovi farmaci prossimi all'uso nei pazienti cronici
Mente e cervello
15 settembre 2017
Interviste
Emicrania, nuovi farmaci prossimi all'uso nei pazienti cronici
Ecco perché lo sbadiglio è contagioso
Mente e cervello
14 settembre 2017
News
Ecco perché lo sbadiglio è contagioso