L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

26/11/2006 21:04:14

Stress e aumento di peso

Da qualche tempo il mio peso cresce anche se tendo a limitare le mie abitudini alimentari. Sono una donna di 40.5anni ed ho avuto una gravidanza a 38. Prima della gravidanza il mio peso era stabile a circa di 63.5 kg per 173cm di altezza. Ora sono 69.8kg e crescono ad una percentuale elevata negli ultimi 3 mesi. Prima della gravidanza lavoravo a Londra e facevo attivita fisica (per lo meno le corse a prendere la metro al volo). Il livello di stress del mio lavoro attuale é certamente piu' elevato ma direi nei limiti del lavoro precedente (ora mi trovo in un paese di lingua francese e quindi diversa cultura). La nuova variabile aggiunta é la difficile gestione lavoro di responsabilita e prole. Risultato: mananza assoluta di tempo per qualsiasi attivita ludica o fisica, limitati contatti sociali extra-lavoro, nessun supporto familiare (nonni in Italia). Questo circolo vizioso mi ha portato ad ammalarmi di frequente negli ultimi 12 mesi (influenze, raffreddori, torcicollo, dolori alla schiena e mancanza generale di energia). Ed ora il peso che cresce 2kg in 3mesi.
La mia domanda é questa: c'e' una provata relazione fra questo aumento di peso e/o la mia eta'? e/o la gravidanza (presi 14.5kg anche facendo due traslochi)? e/o stress da lavoro? e se c'e' una relazione, cosa dovrei fare per limitare l'aumento di peso dato che non ho tempo libero da dedicare ad attivita fisiche durante la settimana e al weekend devolgo tutto il tempo alla piccola e all'organizzazione della casa?
Grazie per ogni cortese consiglio.
Cordialmente
E.



Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del29/11/2006

Cara signora, s'è già fornita la risposta alla domanda. Il suo problema sostanziale è l'interruzione di una sana attività fisica. Si industri, pertanto, unicamente nel trovare tempi e modi per riprenderla. Saluti

Dott. Vincenzo Martucci
Medico Ospedaliero
Specialista in Ematologia
UDINE (UD)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra