08/03/11  - Tachicardia dopo assunzione di vino - Cuore circolazione e malattie del sangue

Tachicardia dopo assunzione di vino




Domanda del 08 marzo 2011

Domanda


Salve. Ho 38 anni. Da qualche tempo dopo assunzione di vino rosso ai pasti, il battito accelera molto, con conseguente disagio.. (sensazione di calore, tachicardia). Premettendo che ho valori di transaminasi e colesterolo abbastanza alti, da un mese circa sto assumendo Legalon. Come si spiega un aumento notevole della frequenza cardiaca in questo caso? Grazie mille!
Risposta del 14 marzo 2011

Risposta


Probabilmente soffre di reflusso gastro-esofageo una spina irritativa gastrica per le tachicardie.
Abolisca l'assunzione di vino non è necessaria nè per una dieta sana nè per vivere.
Provveda altresì ad una adeguata attività fisica almeno 3 volte la settimana per 45 minuti in modo intenso anche al fine di perdere qualche Kg.

a href="http://www.dica33.it/Leonardo_Di Ascenzo?esp=11999" Leonardo Di Ascenzo /a
Medico Ospedaliero
Specialista in Cardiologia
San Donà di Piave (VE)


Il profilo di LEONARDO DI ASCENZO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Cuore circolazione e malattie del sangue

Potrebbe interessarti
Meditare fa bene al cuore
Cuore circolazione e malattie del sangue
18 ottobre 2017
News
Meditare fa bene al cuore
Ipertensione: i 5 fattori per tenerla a bada senza farmaci
Cuore circolazione e malattie del sangue
02 ottobre 2017
Focus
Ipertensione: i 5 fattori per tenerla a bada senza farmaci
Obesi ma sani? Il cuore corre comunque più rischi
Cuore circolazione e malattie del sangue
26 settembre 2017
News
Obesi ma sani? Il cuore corre comunque più rischi