L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Pelle

20/05/2008 12:35:24

Tampone nasale positivo per lo staphylococcus aureus

Da circa 6 mesi soffro di un fastidioso eczema all'interno dell'apice del naso con delle ragadi che secernono talvolta del maleodorante liquido, curato con abiostil pomata con cortison chemicetina con ecoval nessun risultato ottenuto, adesso il mio otorino di fiducia mi ha cosigliato di alternare nella giornata con 4 applicazioni ,aureomicina e cortison chemicetina. premetto che inizialmente ad un precedente tampone il risultato era di sviluppo di normale flora batterica residente mentre adesso è presente lo stafilococco A.; chiedevo gentilmente se esistono possibilità di riuscita nella cura visto che si tratta di un battere pestifero. Ringraziando per l'attenzione prestata saluto cordialmente.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del24/05/2008

E' vero, lo stafilococco spesso mostra di essere resistente agli antibiotici, ma non a tutti, per cui si riesce ad eliminarlo. Prosegua con la terapia locale. Se i risultati non saranno quelli sperati, si puo' sempre optare per una terapia piu' aggressiva (ad esempio con l'associazione di antibiotici e con la via parenterale).

Saluti
giosp@giosp.it
http://www.giosp.it


Dott. Giovanni Sportelli
Specialista attività privata
Specialista in Dermatologia e venereologia
GROTTAGLIE (TA)


Altre risposte di Pelle







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra