28/03/13  - Temperatura lavaggio vaginale - Salute femminile

Temperatura lavaggio vaginale




Domanda del 28 marzo 2013

Domanda


Gentile Dottore,
le scrivo per avere informazioni circa la temperatura ottimale per effettuare lavaggi vaginali.
Poichè ;, da ciò che leggo, quella ottimale per il colon (per praticare ad esempio l'idrocolonterapia) pare sia intorno ai 37° ;, crede che io possa considerare la stessa temperatura per una tipologia di lavaggio simile, ma vaginale, oppure la temperatura dovrebbe essere differente?
la ringrazio per l'attenzione che vorrà dedicarmi.
cordiali saluti
Risposta del 29 marzo 2013

Risposta


ammettendo di dover effettuare una lavanda vaginale con prodotto specifico la temperatura sarà quella ambientale


Specialista attività privata
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Piantedo (SO)

Il profilo di SANDRO CAMMELLI
Risposta del 30 marzo 2013

Risposta


gentile paziente a meno che non sia il suo ginecologo ad averle prescritto delle lavande vaginali questa pratica non solo è inutile ma anche dannosa in quanto il microambiente vaginale è ricco di una flora microbica che deterge da sè le pareti e lei rischia solo di rompere un equilibrio. nel caso abbia invece rilevato una riduzione dei lattobacilli vaginali ci sono degli ovuli che li contengono e che possono essere utilizzati a cicli per mantenere il giusto ph vaginale
diverso è il discorso per l'intestino in cui l'idrocolonterapia ha molte indicazioni terapeutiche ed è svolta da medici qualificati in materia


Dott.ssa Maria Letizia Primo
Specialista attività privata
Specialista in Medicina legale
Specialista in Psichiatria
Specialista in Scienza dell'alimentazione
Torino (TO)

Il profilo di MARIA LETIZIA PRIMO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Salute femminile



Potrebbe interessarti