L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Salute maschile

09/06/2006 12:11:20

Teratozoospermia e Astenozoospermia

Dopo alcuni accertamenti clinici i risultati di laboratorio dicono che mio marito soffre di una " modesta teratozoospermia e discreta Astenozoospermia; segni indiretti di flogosi delle vie escretrici seminali.
Vorrei chiderVi quale è la cura migliore e quale incidenza ha sulla possibilità di fecondare e procreare.
Nella speranza di una Vostra sollecita risposta Vi ringraziamo di vero cuore.


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del12/06/2006

Cara Signora,
se vi è una situazione infiammatoria delle vie seminali , questa deve essere trattata. Ciò in molti casi porta ad un significativo miglioramento del quadro seminale e quindi ad una maggiore possibilità di fertilizzazione spontanea dei suoi ovociti. Comunque se desidera avere più informazioni semplici e chiare su questo tipo di problematiche , le consiglio la facile lettura del manuale , scritto dalla dra Elisabetta Chelo, "Quando i figli non arrivano" , CIC edizioni internazionali, Roma .
Auguri ed un cordiale saluto.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)


Altre risposte di Salute maschile







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra