24/05/07  - Terzo parto cesareo, quinta operazione: rischi? - Salute femminile
L'esperto risponde

Terzo parto cesareo, quinta operazione: rischi?




Domanda del 24 maggio 2007
Gentili dottori sono una donna di 35 anni con alle spalle un' operazione a 18 anni (per cisti ovarica di 6 cm e parziale resezione ovarica alla fine della quale sono andata in emorragia e per cui hanno dovuto riaprire la ferita per una seconda volta) e tre parti alle spalle, uno naturale e due TC a causa di una posizione podalica della seconda. I bambini hanno 5, 4 e 1 anno. Nel corso dell'ultimo cesareo piuttosto problematico a causa di un mio sanguinamento fuori dalla norma, mi è stata praticata una sterilizzazione tubarica. Evidentemente qualcosa non è andata come doveva e ho scoperto di aspettare il quarto bambino che fuori da ogni previsione è peraltro in utero. Al di là dell'ovvio sconcerto, siamo convinti che se è andata così contro ogni previsione, un motivo dovrà pur esserci, tuttavia sono chiaramente preoccupata all'idea di affrontare un altro cesareo, visto come andato l'ultimo. Ad oggi peraltro si vede solo la camera ovulatoria e ho quindi il terrore che possa essere più di uno: un andamento di beta hcg di questo tipo: venerdì 18/5 beta hcg 90, lunedì 21/5 beta hcg 430, mercoledì 23/5 beta hcg 1000, potrebbe essere predittivo per un gemellare? Vi ringrazio e attendo con ansia una vostra risposta
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Salute femminile



Cerca nel sito


Cerca in


Ricette  |  Farmaci  |  
Schede patologie


Calcola i percentili di crescita
Dizionario medico


Potrebbe interessarti
L’obesità pesa anche sulle vampate in menopausa
Salute femminile
07 giugno 2017
News
L’obesità pesa anche sulle vampate in menopausa
Anche il cibo influenza la fertilità maschile
Salute femminile
22 maggio 2017
Interviste
Anche il cibo influenza la fertilità maschile