L'esperto risponde

Domanda di: Sessualità

15/06/2005 14:34:41

Testicolo atrofico

Ho 30aa, libero professionista, e da forse quasi 10aa ho il testicolo dx di volume ridotto, in seguito ad un rigonfiamento acuto in corrispondenza di stato influenzale e Rosolia. le dimensioni del testicolo dx sono rimaste costanti e visibilmente ridotte. Ad oggi, non ho alcun problema di erezione, di dimensione, ho rapporti costanti settimanalmente, faticando però per rapporti molto ravvicinati nel tempo, consecutivi o quasi...Ho anche spesso un senso di stanchezza che va di pari passo ad una ancora contenuta pancetta, qualche volta ho la sensazione di debolezza fisica...
Questi sintomi sono attribuibili al fatto di avere un testicolo dimensionalmente più piccolo, o è normale, è l'età, etc...?
il fatto che generalmente un testicolo in assenza dell'altro si faccia carico di un "doppio" lavoro, può comportare problemi futuri? disequilibri ormonali, alterazioni o patologie? grazie


La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui



Altre risposte di Sessualità


© RIPRODUZIONE RISERVATA