L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Salute maschile

21/03/2006 13:53:46

Testicolo sinistro

Salve..sei anni fa, grazie alla visita militare ho riscontrato di avere il varicocele, ritornato a casa ho approfondito la situazione facendo una visita spiecifica, e ho riscontrato di avere il varicocele al 3°,il medico mi ha detto che lo stadio era stabile, cioè se volevo potevo anche operarmi ma non era imminente, e..siccome ho una fifa da matti ho preferito evitare..ora..un paio di mesi fa ho avuto un forte dolore da impedirmi quasi di camminare al testicolo sinistro, non potevo sfiorarlo era intoccabile..il dolore mi si e manifestato dopo aver avuto 2rapporti consegutivi, il dolore e andato ad affievolirsi fino a sconparire del tutto nello spazio di pochi giorni..ora a distanza di tempo e da una settimana che ho un dolore al testicolo sinistro continuo..e la stessa senzazione di un calcio dato ai genitali, è lo stesso dolore solo più lieve ma mi si evidenzia anche un dolore nella parte bassa sinistra dell'addome..sopra il testicolo..sn molto preoccupato, durante questa settimana ho avuto dei raporti ma la situazione non e cambiata, il dolore e sempre lo stesso..pero se lo tocco sia il testicolo che l'addome non mi provoca dolore..non ho nausea ne vomito..mi sento una roccia (o quasi)..il testicolo non e gonfio ma toccandolo sento un groviglio..presuppongo..di vene..durante i rapporti sessuali, alcune volte il liquido genitale sembra maggiore e alcune volte minore..ho gia prenotato una visita spiecifica ma i tempi sn quasi biblici..essendo un paranoico mi faccio tante supposizioni, avendo anche una fifa enorme della sala operatoria..volevo sapere una sua diagnosi..tanto per prepararmi psicologicamente..la mia paura piu grande e di avere qualche tumore al testicolo..ora so benissimo che lei non puo darmi una diagnosi accurarata o dirmi cos'è..ma non lo so neanche io..vorrei solo un suo parere ho cercato di spiegargli tutti i particolari..mi aiuti grazie!!!

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del24/03/2006

Purtroppo senza una visita clinica diretta ed accurata è difficile capire la sua situazione clinica. Generalmente un varicocele non dà un dolore acuto come da lei lamentato. Il mio consiglio è quello di fare , senza ulteriori ed inutili indugi, una visita specialistica che potrà , dopo una attenta valutazione clinica, dirimere il suo problema clinico e quindi sarà possibile impostare una corretta strategia terapeutica. Un cordiale saluto.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)


Altre risposte di Salute maschile







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra