L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

17/03/2006 16:41:19

TIROIDE DI HASHIMOTO

VORREI SAPERE CON PAROLE COMPRENSIBILI CHE COS'E' LA TIROIDE DI HASHIMOTO,QUALI SONO I SINTOMI,LE CURE E COSE DEL GENERE GRAZIE MILLE

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del20/03/2006

La Tiroidite di Hashimoto è una malattia autoimmune, si è verificata una reazione contro le celule della ghiandola tiroidea, per un meccanismo chiamato mimetismo molecolare: qualsiasi virus o batterio o "estraneo" che entra nel nostro organismo, vene "processato" dalle cellule addette e confrontato con l'HLA, antigene umano linfocitario, il self, se stesso. Se sussiste una similitudine fra una parte dell'"estraneo" e l'HLA, avviene la malattia autoimmune. La sintomatologia può essere inizialmente molto vaga, un lieve Ipertiroidismo , tachicardia, Insonnia , Ansia , dimagramento, per la liberazione dell'ormone contenuto nelle cellule distrutte, successivamente un lieve ipotiroidismo, stanchezza, aumento di peso, sonnolenza, andando avanti, si verifica una altermanza fra iper e ipotiroidismo, fino ache non si formano noduli, e la tiroide ingrossa, per cui la persona è spinta alla visita medica.
Tutto il problema sussiste nella identificazione precoce, spesso i sintomi sono talmente vaghi e aspecifici, gli esami routinari del sangue completamente normali o con scarse variazioni, per cui si possono imputare i disturbi a qualcosa di psicologco. La terapia consiste nella identificazione dell'agente eziologico, stimolare il sistema immunitario a portarlo via, per impedire la prosecuzione della autoimmunità.
Qualche volta i sintomi sono più forti, arrivando a crisi di Ansia , attacchi di panico.
L'importante, praticamente, è sempre individuare i sintomi all'inizio e riferirli alla tiroide,
per questo è sempre necessario eseguire esami più specifici:
anticorpi sierici anti tireoglobulina
anticorpi sierici anti microsoma tiroideo (TPO)
Tireoglobulina
anticorpi sierici anti recettore TSH (anti TRAK)
FT3, FT4, TSH
Anticorpi antinucleo (ANA e frazioni (ENA, Sm, RNP)
Calcitonina
Prolattina (possibilmente al 21°giorno mestruale)
· ANTICORPI ANTI-CHLAMYDIA PNEUMONIAE lgG e lgM
· ANTICORPI ANTI-CHLAMYDIA TRACHOMATIS ]gG e lgA
ANTICORPI ANTI-CITOMEGALOVIRUS lgG e lgM
· ANTICORPI ANTI-EPSTEIN BARR (EBNA-IgG, EBNA-IGM, VCA-IGG, VCA-IGM, EA-IGG, EA-IGM)
· ANTICORPI ANTI-HELICOBACTER PYLORI lgG e lgA
Tipizzazione HLA classe I e II. Con espressione genica e corrispondenze sierologiche.
Tipizzazione linfocitaria e sottopopolazioni:
CD3, CD4, CD5, CD8, CD19, CD20, CD16/56, CD23, CD25,

saluti





Dott. Alberto Moschini
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
MASSA (MS)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra