L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

08/07/2006 16:40:31

Tiroide

Desidero sapere se l'assunzione regolare di eutirox sia veramente efficace nel ridurre nel tempo i valori del TSH o se, dopo un primo periodo di relativo benessere, si verifichi un nuovo aumento del TSH al quale si risponde con un aumento della dose di farmaco. Se davvero cosi' e' (come ho potuto verificare su me stessa) allora la mia cura corrisponde ad un'assunzione di droga alla quale il corpo si assuefa e necessita di una dose maggiore per avere lo stesso effetto.
E' possibile che sia davvero cosi'?
La prego, mi dia una risposta. Grazie

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del11/07/2006

Se i valori del TSH sono alti, significa che la sua tiroide lavora meno di quanto deve. Qualunque farmaco puo' perdere un po' di efficacia col tempo (il fenomeno si chiama tachifilassi, dal greco). Tuttavia, e' piu' probabile che lei debba aumentare l'Eutirox a causa di una ulteriore riduzione della funzionalita' tiroidea.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Universitario
Specialista in Cardiologia
Specialista in Gastroenterologia
MILANO (MI)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra