17/05/05  - Tiroidectomia - Mente e cervello

Tiroidectomia




Domanda del 17 maggio 2005
Buongiorno, spero che qualcuno di voi possa rispondere. Nel 2003 ho avuto un brutto periodo, avevo sempre sonno, ingrassavo senza motivo, avevo crisi di pianto e paranoia completamente immotivate, il medico mi disse che avevo un esaurimento nervoso e mi indicò uno psichiatra che mi curò con Fluoxeren 20mg al giorno. Dopo 4 mesi continuavo a dormire ed ingrassare nonostante una dieta ipocalorica e attività sportiva (bici e palestra), il medico richiese le analisi dei valori tiroidei e scoprì che ero in ipotiroidismo. Poi ecografia e agoaspirato per un nodulo "follicolare" di 4 cm al lobo sinistro e conseguente tiroidectomia totale. Era un adenoma e la ghiandola riportava "displasie diffuse". Ho cominciato con eutirox 100mg al giorno ma dopo un anno continuo a sentirmi molto stanca, a dormire molto e a sentire dolore ai muscoli anche alla minima attività. Mangio in modo equilibrato, 4 pasti al giorno di modeste quantità di alimenti vari, faccio ginnastica a corpo libero 2 volte a settimana e vado in biciclietta, oltre a camminare tutte le volte che posso perchè lo preferisco al muovermi in macchina. Le mie analisi riportano TSH sotto la norma, FT3 e FT4 esattamente a metà tra minimo e massimo previsto. Il medico ha ridotto il dosaggio a 550 mg a settimana perchè il TSH è soppresso e dice che i sintomi che accuso sono imputabili a depressione. Posso avere il vostro parere al riguardo e sapere che effetto può avere sul corpo un TSH soppresso e anche cosa accadrà passando da 700mg a settimana a 550mg? Vi ringrazio se potrete risolvermi qualche dubbio.
Risposta del 04 giugno 2005
Certamente il TSH basso significa che la terapia sostitutiva che assumeva era troppo alta, pertanto è giusto ridurla come è stato fatto. Per quanto riguarda la stanchezza, è difficile esprimere un giudizio a distanza ma essa fa parte sia dell'ipotiroidismo che dell' Ipertiroidismo , pertanto è possibile che con l'aggiustamento terapeutico consigliato anche questa migliori.

Dott. Edoardo Gentile
Casa di cura convenzionata
Specialista in Neurologia
TORINO (TO)



Il profilo di EDOARDO GENTILE
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Mente e cervello



Potrebbe interessarti