L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

07/05/2006 19:16:03

Tiroidite

Mi è stata diagnosticata una tiroidite acuta autoimmune,con ingrossamento della tiroide,non mi è stata data alcuna cura perchè i valori nelle analisi specifiche erano ancora nel limite.ora a distanza di sei mesi mi accorgo che il gozzo aumenta ancora di volume anche se lentamente.Chiedo è il caso di sottopormi dinuovo ad un controllo e in tal caso devo iniziare una cura o intervenire chirurgicamente sul gozzo. grazie.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del10/05/2006

Dopo sei mesi e con la sintomatologia accusata un controllo sarebbe opportuno. In tale sede lo specialista, visitandola ed esaminando gli accertamenti, potrà prendere la decisione più indicata, anche in relazione alle dimensioni del gozzo ed alla natura ed entità degli inconvenienti che esso comporta. In generale si può dire che l'aumento di volume della ghiandola per Tiroidite autoimmune è meno sensibile alla terapia medica che in altri casi, essendo Influenza to più direttamente dalla evoluzione naturale della malattia.
Saluti.

Dott. Tonino Grasso
Medicina Territoriale
MARTANO (LE)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra