L'esperto risponde

Domanda di: Occhio

23/09/2010 18:07:55

Tonometria

Ogni mese controllo la tonometria i valori variano dai 17 ai 18 nell'occhio six prendo pero il granfort. Ho bisogno eventualmente di una curva tonometrica. Grazie

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:

Risposta del28/09/2010

Carissimo,
una indagine multicentrica europea ha permesso di appurare che, in media, i pazienti con POAG ricevono 3-4 visite all’anno, a prescindere dallo stadio della malattia.È verosimile che, nel contesto di un ambulatorio di oculistica generale, il numero di misurazioni effettuate sia ancora minore; la prassi èndi effettuare misurazioni della IOP singole ripetute a intervalli di 3-6 mesi.
I tonometri ad applanazione (per esempio, il tonometro di Goldmann) si basano sull’applicazione di una legge fisica, la legge di Imbert-Flick. Questa legge afferma che “in una sfera perfetta, costituita da una membrana estremamente sottile, asciutta e perfettamente elastica, la pressione interna è pari alla forza necessaria per applanare una parte della sua superficie diviso per l’area applanata”. Nella realtà l’occhio non risponde a nessuno di questi requisiti. Infatti, il bulbo oculare non è una sfera perfetta, la sua membrana, rappresentata dal guscio corneo-sclerale non è estremamente sottile, né perfettamente elastica, e la superficie non è asciutta. E’ inevitabile quindi che nella misurazione applanometrica della pressione oculare esistano fonti di errore che possono determinare artefatti, più o meno importanti.
Faccia un OCT-HRT e GDX,PACHIMETRIA CORNEALE E CAMPO VISIVO COMPUTERIZZATO .
Un caro saluto


a href="/Duilio_Siravo?esp=12942" Prof. Duilio Siravo /a
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Oftalmologia
Pisa (PI)




Altre risposte di Occhio


© RIPRODUZIONE RISERVATA