L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

18/04/2005 21:37:20

Tonsille

Caro Dottore,
mi chiamo Annalisa,ho 21 anni e da circa 3 anni soffro di frequenti mal di gola e tonsilliti.
Generalmente queste infiammazioni non sono accompagnate da febbre e comunque generalmente non supera i 39° e comunque dura massimo 36 ore.
Sotto consiglio medico ho assunto più antibiotici,e vaccini senza grandi risultati.
Quando mi ammalo le tonsille(soprattutto quella di destra)si gonfia davvero molto e mi è difficile deglutire.
E comunque perlomeno alla mia vista sono criptiche,inoltre abito a Milano,dove l'aria inquinata sicuramente non aiuta la mia guarigione.
Secondo lei è meglio effettuare un'operazione?
La ringrazio infinitamente,
cordiali saluti
Annalisa

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del21/04/2005

gentile Annalisa,
sicuramente bisognerebbe meglio monitorare il numero degli episodi di flogosi tonsillare nell'anno ed i parametri delle relative analisi di laboratorio come:
VES, TAS, PCR, RA TEST, WAALER ROSE, STREPTO M I e II, MUCOPROTEINE, EMOCROMOCITOMETRICO e premitura tonsillare in occasione dei riferiti episodi flogistici acuti.
Pe ril resto, detto questo, il consiglio è opportuno che sia espresso alla luce delle risultanze cliniche e nella considerazione che, ove possibile, le tonsille vanno sempre conservate fintanto che assolvano ancora il ruolo della difesa.
Se vuole, gentile signorina, resto in attesa delle risultanze degli accertamenti che le ho indicati. Cordiali saluti


Dott. Achille Coppola
Forze armate
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Otorinolaringoiatria
NAPOLI (NA)


Risposta del22/04/2005

prima di procedere ad una eventuale operazione alle tonsille le consiglierei di farsi preparare una soluzione di bleu di metilene allo 0,50% in farmacia e davanti ad uno specchio ben illuminato e con una torcetta con cui illuminare le tonsille lei dovrà con un pennello abbastanza grande da acquarello spennellarere le suddette tonsille infiammate.

Sembra un'operazione di altri tempi ma le assicuro che se lei o qualcuno per lei ci riesce, con due o tre applicazioni l'infiammazione sparisce nella maggior parte dei casi senza ricorrere agli antibiotici.

Dott. alessandro romano
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia maxillo facciale
Specialista in Odontoiatria
ROMA (RM)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra