L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Stomaco e intestino

03/03/2007 19:04:11

TONSILLE

Salve ho 19 anni e da quando ne avevo all'incirca 8 soffro di un disturbo per così dire misterioso, che mi ha portato a scrivervi, alle tonsille palatine.Il problema consiste in questo:nelle mie tonsille si formano delle "palline" di color giallo, esse hanno una certa consistenza e una forma ben definita,sono come dei minuscoli asteroidi;in pratica queste palline gemmano dalle mie tonsille palatine e vi posso assicurare che hanno un odore nauseabondo!Esse si staccano da quei "buchini" che caratterizzano le tonsille e, quando restano incastrate, sento la loro presenza,perchè strofinano con la mucosa,e siccome mi fanno schifo e non ho idea di cosa siano guardandomi allo specchio con uno stecchino cerco di fare una pressione sulle tonsille per farle uscire,anche perchè queste palline si formano ad intervalli regolari,ogni giorno,ogni 3giorni,a seconda (ogni volta che mi lavo i denti cerco di "stuzzicare le tonsille")ed hanno delle dimensioni che vanno da 2 mm ed arrivano anche a 8 mm a seconda se gemmano più palline separatamente o più palline conglobate in un'unica formazione.Quando ero piccola il pediatra diceva che erano residui alimentari perchè non aveva idea di cosa si potesse trattare.Verso i 13-14 anni mi sono operata alle adenoidi per problemi respiratori, ma oltre a questo fatto non ho mai avuto problemi alle tonsille palatine.Pensando che potesse essere una cosa passeggera, non ho più chiesto ad altri dottori anche perchè tutte le volte che lo facevo il pediatra mi diceva che erano residui alimentari e mi sentivo presa in giro.Un mese fa all'incirca ho portato queste palline ad un laboratorio di analisi per vedere di che cosa si trattasse,le ho dovute portare all'interno di un contenitore con all'interno soluzione fisiologica perchè a contatto conn l'aria iniziano ad imbrunire fino a quando non rinsecchiscono del tutto e assumono un colore marrone.Una volta sezionate e viste al microscopio ottico con grande sorpresa del medico di laboratorio si è visto "gironzolare" all'interno di queste palline un organismo, sembrava un ciliato,non aveva flagelli ma la forma di un ovoide con tante piccole ciglia..Per assicurarci che non fosse un caso isolato abbiamo preso un'altra porzione di pallina e abbiamo visto un altro abitante.Non sapendo più che pensare sono andata al policlinico al dipartimento di parassitologia e mi hanno detto che probabilmente si trattava di Trichomonas tenax,ma non mi hanno saputo dare alcuna spiegazione del perchè della presenza di queste palline.E' da sottolineare che sono una bella ragazza attentissima all'igiene orale,ho portato per un anno l'apparecchio, sempre nel corso di questo problema,uso il filo interdentale,il collutorio,ho dei denti bianchissimi.Ditemi qualcosa P.S. Anche mia madre e mia sorella soffrono di questo disturbo anche se molto ma molto occasionalmente rispetto a me

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del06/03/2007

Mi dispiace, ma il quesito non e' di pertinenza gastroenterologica e non sono im grado di risponderle. Immagino che, dal momento che hanno scoperto la causa, le abbiano dato anche una terapia. In ogni caso, questo tipo di patoloia e' di competenza dell'otorinolaringoiatra in collaborazione con gli infettivologi.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Universitario
Specialista in Cardiologia
Specialista in Gastroenterologia
MILANO (MI)


Altre risposte di Stomaco e intestino







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra