L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

07/11/2006 12:48:41

Tornare a vivere..

Vorrei ritornare a vivere visto che da 5 mesi non vivo ma sopravvivo.Dopo aver iniziato il vaccino per l'allergia è iniziato il mio calvario con difficoltà di concentrazione,sbandamento,difficoltà respiratorie,problemi gastroin testinali.Andando da un altro allergologo mi ha detto di terminare il vaccino non perchè fosse la causa dei miei problemi ma per il semplice fatto che il risultato finale sarebbe stato difficilmente la guarigione dall'allergia.Dopo tac ai seni paranasali mi è stata diagnosticata ipertrofia dei turbinati e deviazione del setto nasale e Sinusite mascellare.I miei terribili fastidi si accentuano quando sono in un luogo chiuso ma illuminato:università,bar,casa e sembrano diminuire quando invece sono in luoghi bui tanto che alla sera si risolvono quasi del tutto.Non so più cosa fare dopo i vari esami di routine,anticorpi EBV,visite orl e allergologiche e chiedo a Voi un coinsiglio su cosa fare visto che ho 19 anni e ho tanta voglia di godermi la magnificenza della vita.Cordiali saluti

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del11/11/2006

Diciamo subito che i tuoi disturbi non dipendono dall'aver iniziato la vaccinazione, ma dalle difficoltà respiratorie.
Si potrebbe prendere in considerazione anche un intervento per il setto e per i turbinati. Difficile valutare la quota attribuibile alla Sinusite mascellare, comunque potrebbe essere utile un ciclo completo di terapia antibiotica, specialmente se è presente secrezione muco-purulenta. Quanto al vaccino direi di continuarlo, perchè sicuramente ha trovato indicazione in seguito ai tests allergologici. Gli ambienti illuminati e connessi con la vita di relazione hanno importanza solo perchè producono stress e diminuiscono la nostra tolleranza alla sofferenza.
Saluti cari.

Dott. Tonino Grasso
Medicina Territoriale
MARTANO (LE)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra