L'esperto risponde

Domanda di: Stomaco e intestino

01/08/2008 00:24:46

Tosse stizzosa

Egregio Dottore,
mio figlio di circa 22 anni soffre da circa 10 mesi di tosse stizzosa a livello di faringe con lo stimolo di raschiare la gola e sempre diurna e mai notturna. Sono stati fatti :tampone faringeo, rx al torace con risultato negativo. Il ragazzo non soffre di acidità nè di rigurgiti notturni o diurni, soffre invece di rinite, setto nasale deviato ed è allergico agli acari della polvere pur avendo fatto il vaccino alcuni anni fa.L'otorino consultato con l'esame endoscopico nasale ha detto che attorno al laringe c'era un liquido,tipo muco trasparente, presumibilmente reflusso gastroesofageo che provoca la tosse.Sottoposto a terapia con limpidex 30 e gaviscon ai pasti per un mese ancora la tosse non è scomparsa. Il gastroenterologo consultato ha detto, però , che non può essere reflusso perchè il ragazzo di notte , quando dorme non ha mai tosse , forse può essere un'abitudine o dovuta al nervo vago. Io non so a chi credere e cosa fare, tutto è cominciato dopo una forte faringite curata peraltro con i dovuti antibiotici . Nel corso dei mesi ha provato con antistaminici, aerosol , mucolitici e perfino paracodina e gocce di lexotan ma non ha sortito effetti. Ne va della serenità e degli studi di mio figlio, La prego di darmi un suo parere o indicarmi delle soluzioni . Grazie G.G.

La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui



Altre risposte di Stomaco e intestino


© RIPRODUZIONE RISERVATA