15/03/13  - Trattamento IFN - Tumori

Trattamento IFN




Domanda del 15 marzo 2013

Domanda


Volevo presentare la mia situazione clinica. Nel mese di dicembre mi è stato asportato un neo ascellare ulcerato che si è rivelato essere un Melanoma 7 mitosi/mmq. Clark IV Brerslow 2 mm. La biopsia dei linfonodi sentinella rivelava micro metastasi su 2 dei 3 linfonodi ma dopo l’ intervento di svuotamento ascellare non risultano altre contaminazioni. Ora mi è stato proposto di fare un trattamento adiuvante con IFN ad alte dosi della durata complessiva di 12 mesi. Vorrei sapere se ne vale proprio la pena e se esistono eventuali altre terapie meno “ impegnative” dato che io oggi ho una vita abbastanza sana, ho 50 anni e non ho problemi dal punto di vista fisico.

Risposta del 05 aprile 2013

Risposta


Non ci sono documentazioni sicure sull'efficacia dell'interferon dopo intervento chirurgico radicale, anche se in molti centri la terapia è consigliata. L'alternativa consiste nell'eseguire controlli clinici periodici e affrontare la malattia nel caso si ripresentasse.

Dott. Giorgio Reguzzoni
Specialista attività privata
Specialista in Oncologia
Busto Arsizio (VA)

Il profilo di GIORGIO REGUZZONI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Tumori



Potrebbe interessarti