L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Chirurgia estetica

22/10/2006 15:24:46

Tre interventi falliti

A 22 anni mi sono sottoposta ad intervento di mastoplastica addittiva in ambulatorio sito in un albergo a 5 stelle. intervento non riuscito seno sx duro come un sasso. secondo intervento dallo stesso specialista rimosso protesi sx con le stesse modalita esito negativo stesso risultato. terzo intervento in ospedale anestesia totale anziche locale come le due volte precedenti la protesi sx si è indurita. nell'ultimo intervento rimosso entrambe le protesi alzato anche entrambi i capezzoli ,infine ho rinunciato ma dopo 20 anni sono stufa di avere un seno intoccabile e vorrei tentare di nuovo per poter tornare normale..

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del27/10/2006

Gentile Sig.ra ,
ha ragione , non c' è peggior situazione di effettuare un intervento di chirurgia estetica quale
la mastoplstica additiva e ritrovarsi in questa situazione .
Ritengo che la sua situazione sia secondaria a una patologia da protesi ( forse un infezione cronicizzata ); comune nel 10-15% in interventi dove vengono impiantate protesi
La situazione migliore è quella di valutare il tipo di protesi impiantata e la sede della stessa .
Potrebbe essere necessario cambiare le protesi.
Il problema può essere forse risolto previa una valutazione senologica-plastica accurata e attraverso indagini
Le consiglio di affidarsi a uno specialista serio e competente, non vada a farsi operare negli Hotels.

Un cordiale saluto


Dott. Alberto Capretti
Medico Ospedaliero
Specialista in Chirurgia plastica ricostruttiva
MILANO (MI)


Risposta del30/10/2006

Buongiorno signora,

la sua storia potrebbe essere dovuta ad una serie sfortunata di complicanze ma, come già detto dal mio collega, valuti attentamente la scelta del chirurgo, non si affidi all'aspetto esteriore tanto meno ad ambienti pseudoqualificati. La sua è una situazione che va valuta con attenzione per trovare la soluzione migliore. Il mio consiglio è di sentire il parere di almeno due specialisti chirurgi plastici ed esperti in chirurgia mammaria. E' possible che le diano pareri diversi per risolvere il problema, spesso nei casi di revisioni di interventi precedenti mi trovo io stesso ad indicare più opzioni, ma proprio ciò è importante affinché lei possa riflettere su differenti modalità di approccio chirurgico.
Cordilai saluti

Dott. Egidio Riggio
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia plastica ricostruttiva
MILANO (MI)


Altre risposte di Chirurgia estetica







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra