L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

26/02/2005 15:39:55

Tremori e paura

Ciao,sono un ragazzo di 27 anni da circa 10 mesi soffro di disurbi visivi,lievi vertigini,tremori in presenza di persone,mal di testa e di un continuo scroccolio dietro la nuca,in certi momenti mi sembra di svenire.All'inizio sono stato dal neurologo e mi ha detto che non era nulla solo un po di ansia,anche perche soffrivo di insonnia ora non piu,mi ha dato una cura ma non l'ho fatta per paura.Sono stato dall'oculista e mi ha detto che stava tutto a posto ho fatto dei raggi alla cervicale e mi hanno riscontrato un perdita della lordosi cervicale.Sta di fatto che dopo tutto questo tempo ancora soffro di tremori,come se mi fosi preso uno spavento,mangio e dormo regolarmente,ho fatto le analisi del sangue ed era tutto a posto(piastrine 230m-globuli r 4600.000-emacromo 45).Non vado piu dal medico per paura per favore mi potete aiutare

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del02/03/2005

Ciao,
prima di tutto devi cercare di aver fiducia nel medico cui ti rivolgi e di conseguenza segure le indicazioni terapeutiche e i consigli che ti dà.
Non dici che tipo di disturbi visivi hai e neanche a che tipo di esami ti ha sottoposto l'oculista per dirti che "stava tutto a posto".
Non dici nemmeno come sono quei tremori, che caratteristiche hanno (solo alle mani,alle gambe,da un lato solo?) e perchè, secondo te, compaiono solo in presenze di persone (che tipo di persone?, più giovani di te? più anziani ?, di che sesso?).
L'unica notizia che ci dai è che a un radiogramma si è evidenziata una rettilineizzazione della colonna cervicale, cioè non si vede più la caratteristica curvatura. Questo può essere dovuto a molti fattori, da un banale colpo di frusta a una tensione emotiva o da stress ecc.
Il consiglio che do è di recarti con fiducia dal tuo medico, di parlargli delle tue ansie e di decidere insieme se è necessario un eventuale consulto neurologico.
Fammi sapere

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra