L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

23/12/2005 09:59:02

TROMBOCITEMIA ESSENZIALE

HO 39 ANNI E DA CIRCA 3ANNI HO SCOPERTO DI ESSERE AFFETTO DI TROMBOCITEMIA ESSENZIALE , HA FATTO TUTTI GLI ACCERTAMENTI POSSIBILI IN UN NOTO CENTRO DI EMATOLOGIA SENZA SCOPRIRNE LA CAUSA DI TALE MALATTIA. E' POSSIBILE SECONDO LEI SCOPRIRE LA CAUSA? ATTUALMENTE PRENDE SOLO ASPIRINETTA. GRAZIE

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del25/12/2005

devi dare gli esami eseguiti, l'anamnesi altrimenti non si può valutare l'eziologia della malattia. La trombocitemia essenziale (che non sanno da cosa è determinato) è una malattia autoimmune, per un meccanismo perverso del sistema immunitario, questi risponde contro i nostri tessuti, nel caso specifico le piastrine, per un mimetismo molecolare fra i geni HLA, e un virus, nella maggior parte dei casi il virus di Epstein-Barr, Mononucleosi infettiva, che produce proteine specifiche per nascondersi al sistema immunitario; per cui non è facile trovarlo. Mi invii gli esami eseguiti, l'anamnesi precisando le malattie avute dalla nascita in poi, comprese tutte le infezioni o febbri "strane". Conoscendo l'agente eziologico, somministrando il genoma dello stesso a minime dosi, si stimola il sistema immunitaro a portare via il virus stesso, pertanto si può instaurare una terapia eziologica. Saluti Alberto Moschini 3488240402 alberto3691@alice.it

Dott. Alberto Moschini
CARRARA (MS)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra