L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Cuore

18/10/2007 21:21:59

Tromboflebite vascolare profonda

Ho 54 anni ed a seguito di una lunga permanenza in autovettura (circa 7 ore) con la gamba sinistra flessa ed inclinata verso sinistra con sovrapposta l'altra gamba, sentivo un fastidio al polpaccio sinistro.
A seguito di successivi controlli doppler e TAC veniva diagnosticato TVP+ embolia polmonare.
La mia domanda è se esiste documentazione scientifica che dimostri che a seguito di una compressione, come nel mio caso, derivi quanto descritto.
Grazie e saluti.
M.M.



Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del21/10/2007

I fattori concorrenti allo stabilirsi di una Trombosi venosa sono tre (triade di Virchow): stasi venosa, eccesso coagulativo, alterazioni della parete venosa. Anche se uno solo di essi è teoricamente sufficiente, si ritiene generalmente che l'associazione di due è più frequentemente in causa.
Data l'evidenza clinica del suo caso, complicato da embolia polmonare, ritengo che tutte le possibilità in tal senso siano state opportunamente esplorate.
http://xoomer.alice.it/luciopiscitelli/Home.html

Dott. Lucio Piscitelli
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Chirurgia vascolare, angiologia
NAPOLI (NA)


Altre risposte di Cuore







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra