L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

21/03/2006 19:27:55

Troppe malattie insieme che fare?

Non sapevo a quale argomento collerarmi....
Donna di 39 anni affetta da Connettivite Les, ipotiroidismo autoimmune, cheratocono di I grado all'occhio destro e allergia agli acari, all'assenzio ed al cobalto, attualmente in cura con plaquenil ed eutirox.............ammetto di essere davvero stanca, stanca di andare dai dottori e trovare ogni volta una nuova sorpresa, piccolo fibroma uterino, lieve insufficienza mitralica, calcolo renale etc etc.... help
Grazie

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del24/03/2006

Tra tutto ciò che lei elenca, il LES è la malattia sulla quale deve riversare la sua attenzione, controllando l'esito della terapia. Infatti il resto, pur comportando qualche fastidio, non riveste certamente carattere di particolare interesse. Il piccolo Fibroma uterino , la lieve insufficienza mitralica ed il calcolo renale, poi, sono solo dei reperti casuali di condizioni da cui lei può non aspettarsi alcun disturbo. Mi creda: non sta affatto peggio di tantissime altre persone. Coraggio, dunque e liberi la sua mente da problemi inesistenti.

Dott. Tonino Grasso
Medicina Territoriale
MARTANO (LE)


Risposta del24/03/2006

. Cara troppe malattie insieme che fare? Ha pienamente ragione, troppe malattie autoimmuni, deve interrompere il meccanismo, questo è possibile, ma non è facile, si deve percorrere un percorso molto accidentato. La Connettivite Les, ipotiroidismo autoimmune, cheratocono di I grado, non vengono per caso, esiste sempre un qualcosa che la innesca, va cercato, per interrompere la progressione, esempio: la connettivite è prodotta da un fenomeno, meccanismo, molto noto in immunologia, mimetismo molecolare, ma vale per tutte le malattie autoimmuni, “Connettivite Les, ipotiroidismo autoimmune, cheratocono di I grado”, ecc......!, va sempre cercato e inibito. La medicina biologica fornisce molte soluzioni, che vanno sfruttate. Non è così semplice affrontare una situazione come la sua. Individuata l'origine, è facile trovare la soluzione. Una persona ha il diritto di stare bene, il medico ha il dovere di trovare le soluzioni, in questo senso la medicina biologica trova soluzioni.




Dott. Alberto Moschini
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
MASSA (MS)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra