L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Cuore

28/05/2006 12:21:18

Tumore al colon

Gentile medico,
le pongo il mio problema: mia sorella (47 anni, 162 cm di altezza) ha appena scoperto di essere aflitta da tumore al colon. Dopo essere stata operata per asportare il tumore, ha cominciato la chemioterapia. Lei consiglia di continuare la chemioterapia o di interromperla? Quali sono le conseguenze negative della chemioterapia? E cosa succederà al termine di tale terapia?
Inoltre, le è stata messo un ano artificiale: dovrà continuare a tenerlo anche alla fine della chemioterapia?
Ringraziandola anticipatamente,
B. C.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del31/05/2006

Caro Utente la chemioterapia post operatoria nel cancro del colon è un percorso fondamentale da portare a termine.L'indicazione è legata allo stadio della malattia, in relazione all'infiltrazione della parete del colon da parte del tumore.Lei non mi ha precisato lo stadio del tumore ,quindi non poteò essere molto chiaro sul programma terapeutico futuro.Anche la sede della neoplasia del colon non è stata precisata,L'ano artificiale è una ileostomia a protezione di eventuale anastomosi bassa colorettale? è un ano su bacchetta a livallo del colon trasverso? è una colostomia derivativa?perchè è stata confezionata? sua sorella è stata operata d'urgenza?Senza queste notizie non posso formulare ipotesi sulla possibile riconversione del normale transito intestinale.Sono a sua disposizione per ulteriori chiarimenti.Dr Giuseppe D'Oriano

Dott. Giuseppe D'Oriano
Medico Ospedaliero
Specialista in Chirurgia generale
NAPOLI (NA)


Altre risposte di Cuore







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra