L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Occhio

23/09/2005 14:37:29

Un buon Centro per il mio problema?

Senza voler abusare di questo servizio vorrei chiedere, relativamente al messaggio:
"Egregio dottore,

sono affetto da ptosi palpebrale (palpebra pigra) e mi è stato chiesto di definire se il problema sia di natura nervosa o muscolare. Alcuni oculisti che ho consultato mi hanno indirizzato verso una visita neurologica.
Potrei saperne di più? A che tipo di esame dovrei sottopormi? Posso rivolgermi ad un qualunque neurologo o devo andare presso qualche centro specializzato? Quale eventualmente?
La ringrazio infinitamente dell'attenzione.

Alessandro


Risposte:

Risposta del 09/09/2005

Gent. mo Lettore,
il problema da cui Lei è affetto è molto probabilmente di interesse neurologico e quindi il consiglio che Le hanno dato i Colleghi Oculisti è corretto.
Va precisato se la ptosi palpebrale è mono o bilaterale (cambia molto!) e se oltre a tale sintomo pesenta anche debolezza e faticabilità muscolare generalizzata.
Credo che possa rivolgersi senza problemi a qualunque Centro, saranno poi i Colleghi a decidere se avrà bisogno di esami particolari.
Cordialmente


Dott. Marco Trucco
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Neurofisiopatologia
Specialista in Neurologia
PIETRA LIGURE (SV) "

quali siano i migliori centri in Italia attrezzati per occuparsi di tale problema.

La ringrazio infinitamente dell'attenzione.

Alessandro Papa


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del27/09/2005

La ptosi è di competenza oculistica se legata ad una lesione muscolare o più frequentemente dell' aponeurosi o del tendine del musocolo elevatore della palpebra, la correzione è in questi casi chirurgica. Malattie come la miastenia o patologie dell'innervazione dei muscoli sono di competenza neurologica e vanno diagnosticate con esami appositi e in base al fatto che sono di solito bilaterali e possono migliorare con terapie farmacologiche specifiche.


Dott. Marco Alberti
Casa di cura privata
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Oftalmologia
MILANO (MI)


Altre risposte di Occhio







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra