L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Salute maschile

19/01/2006 17:59:10

Un consiglio la prego!

Salve sono un giovane di 31anni, da ottobre 2005 accuso un eccessiva frequenza delle minzioni (pollichiuria) che ho anche la notte.Non ho nessun bruciore, nessun altro fastidio neanche nell'eiaculazione.Su consiglio del medico ho effettuato una cura antibiotica ma gli esami di urine ed urino cultura effettuati sia prima che dopo tale cura sono risultati regolari.Ho allora fatto una visita urologica per verificare lo stato della prostata,ed anch'essa senza nessun esito di rilievo, tutto risulta essere quindi normale.In tanto io continuo ad urinare frequentemente, spesso (non sempre) poco abbondante e senza bere una grande quantità di liquidi, la sensazione che provo è come se non riuscissi a svuotare completamente la vescica.Non sono un fumatore,non bevo alcolici, seguo una alimentazione attenta, non ho una vita sedentaria, raramente vado in bicicletta, non sono obeso(170cm altezza,70Kg il mio peso) ma soprattutto non ho mai avuto problemi si salute. Attualmente ormai da 15gg stò seguendo una cura con antibiotico UROTRACTIN 400 su consiglio del medico curante ma non ho avuto alcun giovamento.Vorrei un consiglio la prego, grazie.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del22/01/2006

Posso solo dire che la pollachiuria può avere diverse cause e, perciò, terapie.
Non meraviglia che le colture siano negative e che la prostata sia regolare.
Visto che riferisce una consulenza specialistica senza esito...mi viene da consigliarle di ripeterla.
Es. Urine, Diario minzionale, Uroflussometria con valutazione del RPM (residuo post minzionale) e citologie urinarie sono in questi casi gli esami più frequentemente eseguiti e, spesso, dirimenti.
Talvolta basta una ecografia reno-vescicale per porre un valido sospetto diagnostico (calcolo intramurale, ispessimento detrusoriale, RPM)...


Dott. Mario Melis
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Urologia
CAGLIARI (CA)


Altre risposte di Salute maschile







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra