L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

17/09/2006 01:35:54

Una sorta di tonfo al cuore

Innanzitutto vi ringrazio in anticipo per le risposte che vorrete darmi. Ho 24 anni e da circa 8 mesi ad intervalli irregoari soffro di tachicardia. Sono stato sempre un tipo ansioso con orari disordinati e bioritmi un pò sballati per motivi di lavoro e di studio. Il 2 febbraio di quest'anno mentre caminavo ho avuto una sorta di impressione di "peso sul torace" e vertigini e il cuore mi andava a mille (questa sensazione, ma più lieve la avvertivo da qualche giorno e mi preoccupava molto). Esami in ospedale come elettrocardiogramma, ecografia, emocromo, prelievo enzimatico e glicemia non hanno dimosrato nulla di anomalo a parte 2 extrasistole che il cardiologo ha imputato al mio stato di terrore. Da allora ho eliminato fumo, caffè, tè e ho perso circa 8 kg. Tuttavia dopo 2 mesi ho avuto lo stesso problema, stessi esami e stesso esito. In ospedale mi hanno dato il tranquillit per farmi rilassare ma io non voglio prendere nessun tipo di tranquillante. Da qualche tempo però il sintomo è diverso cioè ho il battito regolare ma ogni tanto ho un sorta i tonfo preceduto da una sensazione di tremore, un battito più forte che sento chiaramente e mi viene una gran paura perchè non so cosa sia e a volte è seguito da una leggera vertigine. Se non ci penso o decido intensamente che non è nulla mi passa istantaneamente altrimenti mi constringe a stare seduto e respirare profondamente. Ho notato che qusta sensazione non mi viene mai mentre guido, mentre faccio sport o altri sforzi, ma molto spesso viene mentre sono a letto, seduto o mentre cammino. Ora,la mia domanda è questa: si tratta di un problema del cuore? Oppure sono attacchi di panico o altre cose legate all'ansia?
Sono stato poco chiaro ma purtroppo non saprei come descrivere la sensazione che sento..
Grazie

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del19/09/2006

Sembra che lei abbia "semplicemente " delle Extrasistoli, cioe' dei battiti aritmici saltuari, che di solito non sono indice di una vera cardiopatia. Per es., possono essere spesso causati da un reflusso gastroesofageo di acido, anche se quest'ultimo non viene avvertito. Per essere piu' tranquillo, deve eseguire quell'esame, che si chiama Holter, cioe' la registrazione continua dell'elettrocardiogramma per 24 ore, esame semplice e molto indicativo.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Universitario
Specialista in Cardiologia
Specialista in Gastroenterologia
MILANO (MI)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra