L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Salute femminile

04/06/2006 21:26:44

UREAPLASMA UREALYTICUM

EGR. DOTT.
SONO ALLA 18 SETTIMANA DI UNA GRAVIDANZA BIGEMINA E A SEGUITO DI TAMPONE CERVICO VAGINALE SONO RISULTATA AFFETTA DA UREAPLASMA UREALITICUM CHE NONONOSTANTE UNA CURA ANTIBIOTICA DI 10 GG. A BASE DI ERITROMICINA NON SONO RIUSCITA A DEBELLARE. MI E' STATA PRESCRITTA UN'ALTRA CURA A BASE DI JOSAMICINA, IL FARMACO SI CHIAMA IOSALIDE 500 MG. SINCERAMENTE NON SO SE E' IL CASO DI CONTINUARE CON CURE ANTIBIOTICHE DATO LO STATO DI GRAVIDANZA. VORREI PERCIO' CHE LEI MI DESSE UN CONSIGLIO PROSPETTANDOMI ALTRESI' I RISCHI CHE TALE INFEZIONE POTREBBE CAUSARE NEL CORSO DELLA GRAVIDANZA E SE I BENEFICI DI UN'ULTERIORE CURA ANTIBIOTICA SIANO SUPERIORI AGLI EVENTUALI RISCHI CHE LA CURA MEDESIMA PROBABILMENTE POTREBBE COMPORTARE. LA PREGO DI RISPONDERMI CON CORTESE SOLLECITUDINE DATA L'URGENZA DELLA SITUAZIONE. LA RINGRAZIO E LE PORGO I MIEI PIU' CORDIALI SALUTI.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del07/06/2006

Non ci sono molti dati, ma solo dei sospetti di una trasmissione neonatale che possa causare una sepsi. E' preferibile secondo il mio parere eseguire un trattamento antibiotico prima del parto. Attualmente inoltre si pensa che l'ureapl Asma u. possa essere responsabile di una maggiore percentuale di aborti, ma non si pensa sia in correlazione con la positività delle colture della cervice uterina. Pensi comunque a quante donne partoriscono ogni giorno e non sanno probabilmente di avere una coltura positiva per l' ureapl Asma u. a livello cervicale in contrapposizione ad una morbilità neonatale in Italia bassissima. Credo che lei possa stare molto tranquilla.

Dott. Roberto Marchesin
Medico Ospedaliero
Specialista in Ginecologia e ostetricia
CARATE BRIANZA (MI)


Altre risposte di Salute femminile







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra