19/04/13  - Valore alterato - Diabete tiroide e ghiandole

Valore alterato




Domanda del 19 aprile 2013

Domanda


Mi chiamo Anna e ho 48 anni.
Nel 2006 ho ricevuto la diagnosi di ipotiroidismo autoimmune, tireopatia cronica.
Ho iniziato la terapia con L'Eutirox che, dopo vari aggiustamenti, dal 2008 ha il seguente dosaggio:
Eutirox 100 mart, gio, sab, dom
Eutirox 125 lun, merc e ven
Da allora i valori FT3, FT4 e TSH risultano nella norma.
Attualmente, per dei dolori diffusi, il medico mi ha prescritto delle analisi .
Ho due valori che mi lasciano perplessa:
ab anti tireoglobulina (CLIA) 11
ab anti tireoperossidasi (CLIA) 3192
Il medico di base ha detto che sono a conferma del problema che ho, però ha detto che, soprattutto riguardo il secondo valore, il massimo che gli è capitato di vedere nella sua carriera è intorno al 100.
Vorrei sapere se mi devo preoccupare. Grazie.
Risposta del 27 aprile 2013

Risposta


La presenza di anticorpi testimonia unicamente la presenza della tireopatia autoimmune, indipendentemente dal valore del tiolo anticoparpale. Direi quindi che non deve preoccuparsi. le consiglio comunque di interpellare il suo endocrinologo di fiducia , per ulteriori chiarimenti

Dott. marco leoni
Medico Ospedaliero
Specialista in Nefrologia
Albano Laziale (RM)

Il profilo di MARCO LEONI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Diabete tiroide e ghiandole



Potrebbe interessarti
Tumore della tiroide: il punto di vista dei pazienti
Diabete tiroide e ghiandole
13 aprile 2017
Interviste
Tumore della tiroide: il punto di vista dei pazienti
Sale: poco e iodato a difesa di cuore e tiroide
Diabete tiroide e ghiandole
10 aprile 2017
Focus
Sale: poco e iodato a difesa di cuore e tiroide