L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

07/09/2004 12:49:35

VALUTAZIONE ANALISI

MIO FIGLIO DI ANNI 16 HA EFFETTUATO CIRCA 2 MESI FA SU RICHIESTA DEL MEDICO UNA SERIE DI ESAMI DEL SANGUE, MOTIVATO DAL FATTO CHE IL MEDICO LO "VEDEVA" PALLIDO.
DAGLI ESAMI E' RISULTATO CHE IL SOLO VALORE "ANOMALO" PIU' EVIDENTE ERA RAPPRESENTATO DALLA SIDEREMIA (VALORE 181 IN ECCESSO AI VALORI NORMALI. GLI ALTRI VALORI DELL'EMOCROMO SONO I SEGUENTI: G.B 5,25;G.R 5,03;EMOGLOBINA 15,1;EMATOCRITO 42,2;MCV 83,8; MCH 29,9;MCHC 35,7 RED 12,7;HDW 289;PIASTRINE 211;MPV 6,6; %MICROCITOSI 0,9; %IPOCROMIA 0,3; NEUTROFILI 35,5;LINFOCITI 49,2; EUSINOFILI 6,6; BASOFILI 0,6; LUC 2,5; TAS 115; VES 2; GLICEMIA 90.
GRADIREI UN PARERE ED UN CONSIGLIO SE RIFARE IL TEST.


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del10/09/2004

dai valori evidenziati non mi sembra ci siano problemi di Anemia che giustificherebbero il pallore osservato dal suo medico......... credo che la cosa migliore sia sottoporre suo figlio a visita medica accurata ed integrare successivamente con altri esami emato chimici.

Dott. Domenico Ferdinando Filomia
Medico Ospedaliero
CASTROVILLARI (CS)


Risposta del20/09/2004

ripeta il dosaggio della sideremia che, di per sè, non ha un grande valore se elevata. In caso di conferma del dato, eseguirei il bilancio completo del ferro: ferritina, transferrina con saturazione e sideremia per evidenziare un ipotetico eccesso del metallo.

Dott. DOMENICO RESTIFO
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra