L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

24/03/2006 05:40:02

Vari sontomi....

Scrivo per una serie di problemi che ha il mio compagno.
Vorrei un vosto parere.
Da molti anni ha una serie di disturbi che nessuno ha mai spiegato e curato nel modo giusto.
Soffre di colon irritabile, spesso mal di pancia, va diverse volte di corpo nella stessa giornata.
Avverte un senso di calore come se avesse la febbre ma poi quando la misura non supera mai i 37°, nostante si senta caldo.
Gli capita di sentire nel petto come una oppressione e dice che respira faticosamente, questo può durare anche diversi giorni. A volte sente anche fasitido alla gola che non è acidità.

Sente per tempi lunghi un mal di gola non troppo forte ma che cumunque gli dà spossatezza. Alla vista la gola non è particolarmente arrossata.

Dolori alla schiena diffusi, dalla cervicale fino ai lombari. Facendo l'agente di commercio e stando molto tempo alla guida e poi in piedi potrebbe essere comprensibile. A volte ha forti mal di testa che riesce a eliminare con il moment.

Raramente, soprattutto in passato, ha avuto qualche attacco di panico, quasi sempre mente si trovava in luoghi affollati. Ultimamente gli capita meno. Come farmaco assume lo xanax 1 cp 0.25 la mattina.

Non ha mai fatto esami particolari del sangue , a parte per il controllo della celiachia (negativo) e la ricerca del helicobacter pylori (assente).
Degli esami di routine l'unico valore un pò alto è quello relativo al colesterolo.

Sarebbe opportuno fare gli accertamenti per la mononucleosi?

Che spiegazione potete dare a tutti i disturbi che ha? E' molto strano che ne soffra da così tanto tempo senza mai capirne la vera causa e a lungo andare tutta la situazione lo ha stancato.

Aspetto una vostra risposta, grazie tante.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del26/03/2006

Dai sintomi descritti e da quanto accusato in passato,potrebbe trattarsi di somatizzazioni ansioso depressive;sarebbe utile consulto psicologico e neuropsichiatrico per conferma o meno di quanto ipotizzato;in caso
positivo con idonea cura ,dovrebbe nel giro di poco tempo avere miglioramento dei sintomi.Comunque ne parli anche con il medico curante.Buona serata.

Dott. Raffaele Canali
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
Specialista in Endocrinologia e malattie ricambio
DESIO (MI)


Risposta del26/03/2006

Prima cosa, riferire quali esami ha eseguito per la Celiachia , il motivo è molto semplice e lo spiego subito, La diagnosi di Celiachia si basa su molti dati clinici e di laboratorio. Nei dati di laboratorio gli anticorpi antiendomisio, transglutaminasi, gliadina, sono probanti ma se negativi, non escludono la diagnosi; l’espressione genica HLA classe I e II, se dimostra gli alleli DQ2-DQ8, è probante, ma in letteratura, vengono riportati anche la sola presenza del DQ, e altri alleli, pertanto in ogni caso va sempre studiato confrontando i dati della letteratura. Per la probabile associazione con altre patologie di natura anche autoimmune, è sempre bene valutare l’HLA completo. La gastroscopia con esame bioptico, è probante nel caso di positività, ma la sola colorazione ematossilina eosina, non può dimostrare la presenza dei linfociti intraepiteliali, che sono una dimostrazione certa, pertanto va eseguito il preparato congelato. La diagnosi di Celiachia è molto complessa e tutti i dati anamnestici, clinici, di laboratorio vanno analizzati, anche confrontandoli con la bibliografia internazionale.Per l’Helicobacter, cosa ha eseguito?, deve fare: · ANTICORPI ANTI-HELICOBACTER PYLORI lgG e lgA, erchè gli altri esami non sono attendibili, nemmeno il preparato istologico, il batterio si può essere localizzato a livello intestinale. Analizziamo dettagliatamente i disturbi presentati dal suo compagno da diversi anni:“Soffre di colon irritabile, spesso mal di pancia, va diverse volte di corpo nella stessa giornata.” Più che irritabile, (questa diagnosi non l’ho mai capita), lo chiamerei irritato da tutte le sostanze che quotidianamente mangiamo, che vanno accuratamente ricercate, inoltre molti fattori concorrono a disturbi “intestinali”, anche una infezione permanente virale o batterica, può alterare il Ph intestinale, favorendo i dolori. L’accostamento alla Celiachia è veramente suggestivo.“Avverte un senso di calore come se avesse la febbre ma poi quando la misura non supera mai i 37°, nostante si senta caldo.” Mi sembra evidente una infezione virale, la febbre non viene certamente per problemi psicologici. 37° è sicuramente febbre, ma non solo, indica che il sistema immunitario sta reagendo ma non riesce a eseguire tutte le sue funzioni.“Sente per tempi lunghi un Mal di gola non troppo forte ma che cumunque gli dà spossatezza. Alla vista la gola non è particolarmente arrossata.” Come sopra, infezione virale o batterica. La spossatezza interviene per forza, non credo che la sua situazione sia molto brillante, è assai se si alza dal letto la mattina. (parlare di somatizzazioni ansioso depressiva, mi sembra molto riduttivo), stare perennemente per diverso tempo nella situazione descritta, come se si stesse veriifcando una Influenza , ma non viene, non deve essere molto piacevole. “Dolori alla schiena diffusi, dalla cervicale fino ai lombari. Facendo l'agente di commercio e stando molto tempo alla guida e poi in piedi potrebbe essere comprensibile. A volte ha forti mal di testa che riesce a eliminare con il moment.” Chi provoca tutti i disturbi precedenti, potrebbe essere la causa di questi, sono chiamate artriti reattive.“Raramente, soprattutto in passato, ha avuto qualche attacco di panico, quasi sempre mente si trovava in luoghi affollati. Ultimamente gli capita meno. Come farmaco assume lo xanax 1 cp 0.25 la mattina.” Mi sembrerebbe strano che non li avesse! A questo punto necessita veramente di un buon accertamento diagnostio! Anche per iniziare una terapia adeguata. Dalla mia esperienza posso presumere che si tratti del virus di Epstein-Barr, sottovalutato in tutti i pasticciche combina e che per stimolare il sistema immunitario a portarlo via va somministrato il genoma opportunamente diluito ed altri farmaci di medicina biologica. Più tempo rimane nell’organismo, più è difficile portarlo via. Prima si comincia e meglioè.Le consiglio:
Tipizzazione HLA classe I e II. Con espressione genica e corrispondenze sierologiche.
Tipizzazione linfocitaria e sottopopolazioni:
CD3, CD4, CD5, CD8, CD19, CD20, CD16/56, CD23, CD25,
anticorpi sierici anti tireoglobulina
anticorpi sierici anti microsoma tiroideo (TPO)
Tireoglobulina
anticorpi sierici anti recettore TSH (anti TRAK)
FT3, FT4, TSH
Anticorpi antinucleo (ANA e frazioni (ENA, Sm, RNP)
Calcitonina
Prolattina
· ANTICORPI ANTI-ADENOVIRUS
· ANTICORPI ANTI-CHLAMYDIA PNEUMONIAE lgG e lgM
· ANTICORPI ANTI-CHLAMYDIA TRACHOMATIS ]gG e lgA
ANTICORPI ANTI-CITOMEGALOVIRUS lgG e lgM
· ANTICORPI ANTI-EPSTEIN BARR (EBNA-IgG, EBNA-IGM, VCA-IGG, VCA-IGM, EA-IGG, EA-IGM)
· ANTICORPI ANTI-HELICOBACTER PYLORI lgG e lgA
· ANTICORPI ANTI-KLEBSIELLA PNEUMONIAE lgG e lgM
· ANTICORPI ANTI-MICOPL Asma PNEUMONIAE lgG e lgM
· ANTICORPI ANTI-MYCOBACTERIUM TUBERCULOSIS
· ANTICORPI ANTI-STREPTOCHINASI
Purtroppo sono costretto, per lontananza a chiedere molti esami, ma in studio ho esami strumentali che accellerano il ragionamneto diagnostico e riducono notevolmente gli esami da eseguire, indirizzano verso una terapia appropriata
Salti Alberto Moschini

Dott. Alberto Moschini
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
MASSA (MS)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra